LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Shoah, una deroga per fare il museo
Fabio Rossi
Il Messaggero - Roma 10/11/2012

Shoah e trasporti Alemanno incontra Monti
Il Museo della Shoah va escluso dai vincoli del patto di stabilit. Gianni Alemanno ha messo la struttura di Villa Torlonia in cima all'agenda del colloquio di ieri con Mario Monti. II premier ha ascoltato le proposte di Alemanno, legato ai contratti gi stipulati con le aziende, ma al momento i margini di manovra sono molto stretti. Al centro del colloquio anche il problema della manutenzione cittadina di Roma che, con l'attuale bilancio, vede praticamente azzerati i fondi per realizzare interventi straordinari su strade e scuole. E le infrastrutture per la mobilit, indispensabili per lo sviluppo della Capitale.

Stralciare il Museo della Shoah dai vincoli del patto di stabilit, affinch Roma possa dotarsi di un'opera di grande valore simbolico, che la metta alla pari delle altre grandi capitali europee che si sono gi dotate di istituzioni di questo tipo. Gianni Alemanno ha messo la struttura di Villa Torlonia in cima all'agenda del colloquio di ieri con il premier Mario Monti, subito dopo la riunione del Consiglio dei ministri. L'incontro, secondo la nota diffusa da Palazzo Chigi, verteva su alcune criticit specifiche all'area di Roma Capitale, in relazione alla legge di stabilit. Il via libera alla realizzazione del progetto, firmato dagli architetti Luca Zevi e Giorgio Tamburini, era arrivato lo scorso 26 gennaio, con il voto unanime dell'assemblea capitolina. Ma in estate era arrivato l'allarme del sindaco: Con lo stop agli investimenti, imposto ai Comuni dal patto di stabilit, salterebbero anche i fondi per quest'opera. Monti ha ascoltato le proposte di Alemanno, legato ai contratti gi stipulati con le aziende, ma al momento i margini di manovra sono molto stretti. A meno che il governo non decida di intervenire direttamente sull'opera, che ha un costo stimato in 21 milioni.
LA MANUTENZIONE. Al centro del colloquio tra Alemanno e Monti anche il problema della manutenzione cittadina di Roma che, con l'attuale bilancio, vede praticamente azzerati i fondi per realizzare interventi straordinari su strade e scuole. E le infrastrutture per la mobilit, indispensabili per lo sviluppo della Capitale. L'unico spiraglio, su questo fronte, risiede nei decreti attuativi della riforma di Roma Capitale: le norme prevedono che il Campidoglio possa discutere accordi separati sui vincoli finanziari con il ministero dell'Economia.
IL PROGRAMMA. L'inquilino del Campidoglio, intanto, propone all'ex vice sindaco Mauro Cutrufo di redigere il suo programma per le prossime comunali. Sarei orgoglioso di predisporre, insieme a una squadra di peso, un lavoro che sarebbe una scommessa per rivincere il Campidoglio - risponde Cutrufo - Sentimentalmente la mia risposta s, ma redigere un programma una cosa seria e dovrei dedicarmi esclusivamente a questo, escludendo altri impegni di carattere elettorale nazionale.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news