LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - VOLTERRA - Museo Guarnacci, il rilancio etrusco arriva in quattro fasi
DOMENICA, 11 NOVEMBRE 2012 IL TIRRENO - Pontedera





Presentato il progetto embrionale dellarchitetto Occhipinti Il direttore: previsto pure un nuovo edificio fuori dalle mura


Continua l'attivit esterna del museo Guarnacci, sempre pi a contatto con il tessuto cittadino e in particolare con quello scolastico. Progetti didattici relativi alla civilt etrusca sono sempre in corso con i vari istituti di istruzione volterrani, ma nei prossimi mesi questo legame si rafforzer, per mezzo di eventi e iniziative mirate. Iniziative che avvicineranno sempre di pi i giovani all'antica cultura etrusca, e a quel museo che ne rappresenta la massima espressione.
di Nicol Colombini wVOLTERRA Un progetto praticamente pronto, che per dovr aspettare ancora del tempo, prima di passare alla fase di realizzazione. Il museo Guarnacci, storico punto di riferimento della cultura etrusca nella citt volterrana, sar oggetto nei prossimi anni di una profonda ristrutturazione e di un consistente ampliamento, grazie alle iniziative portate avanti di comune accordo tra le varie istituzioni locali. Sin dal 1700 spiega Fabrizio Burchianti, direttore anno della sua apertura, il museo ha dovuto convivere con la cronica mancanza di spazi. Nel corso dei secoli, tra ampliamenti e trasferimenti, le grandi testimonianze della civilt etrusca sono state esposte e visitate, all'interno di locali che non riuscivano a valorizzare al meglio la grande ricchezza archeologica di cui siamo custodi. Ora pi che mai necessario organizzarsi e coordinarsi, in modo da poter dare una soluzione definitiva a un problema annoso. E proprio in questo solco si inserisce la proposta di progetto avanzata dall'architetto Marco Occhipinti, esposta in consiglio comunale. Un progetto ancora in fase iniziale, che dovr passare dalle classiche tre fasi di approvazione (preliminare, definitivo ed esecutivo), prima di passare alla realizzazione. Questione di anni, naturalmente. Prima di poter iniziare la realizzazione del primo lotto continua probabilmente dovranno passare uno o due anni, per una questione semplicissima. Il primo passo, oltre alla redazione di un progetto preliminare ben dettagliato, il raggiungimento di un accordo di valorizzazione, ossia un passaggio che garantisca l'unit di intenti in fase progettuale da parte di tutte le realt coinvolte, dal museo, alle istituzioni (Regione e Ministero in primis) agli enti interessati. Solo con un accordo del genere avremo concrete possibilit di aggiudicarci i fondi strutturali europei che saranno messi a disposizione nei prossimi mesi. E i fondi europei, anche se non solo quelli, serviranno per un'opera quasi rivoluzionaria nella storia del museo, suddivisa in 4 lotti e molto articolata: Il primo lotto conclude riguarda la ristrutturazione del palazzo e la rifunzionalizzazione di alcuni spazi come l'altana, che saranno aperti ai visitatori. Un milione circa la spesa prevista, a cui ne andr aggiunto in altro per gli allestimenti e le modifiche interne. Il secondo lotto si riferisce invece all'ampliamento della struttura all'interno del giardino, mente il terzo e il quarto sono un nuovo edificio fuori dalle mura, nella zona del parcheggio della Docciola, pi il collegamento con la sede principale.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news