LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Si pensa a demolire mostri ma anche a costruire ville
Francesco Di Mare
LA SICILIA Marted 13 Novembre 2012


Realmonte. Scala dei Turchi e le zone adiacenti sempre pi al centro dell'attenzione generale. Sia sul fronte della bonifica di tutto quanto stato realizzato abusivamente negli scorsi decenni, sia su quello della realizzazione di nuove strutture abitative e turistiche, in questo caso regolari. Prima di tutto, dunque, spazio allo smantellamento di almeno un paio di ecomostri.
Primo impegno all'Assemblea regionale siciliana del sindaco empedoclino Calogero Firetto, neo deputato all'Ars il quale dice di avere un obiettivo: Quello di demolire i fabbricati abusivi alla Scala dei Turchi e ottenere dall'Unesco il riconoscimento del sito quale patrimonio dell'umanit.
Firetto, nella veste anche di presidente dell'Unione dei Comuni Vigata - Scala dei Turchi e neo deputato Udc all'Assemblea regionale siciliana, si intestato la battaglia contro l'abusivismo edilizio sul litorale, per una gestione regolamentata, eliminando tutti gli spazi di illegalit, per ottenere finalmente dall'Unesco l'ambito riconoscimento. Come primo atto Firetto sta seguendo attentamente l'evolversi dell'ordinanza di demolizione dello scheletro della Scatur sorto anni fa nei pressi della Scala dei Turchi e successivamente posto sotto sequestro perch in violazione delle leggi, emessa dal sindaco Piero Puccio. Ordinanza con la quale si intima alla societ proprietaria, entro la fine del mese di gennaio prossimo, la demolizione a proprie spese del manufatto.
Qualora ci non avvenisse, in accordo con il Comune di Realmonte, Firetto e Puccio starebbero studiando la possibilit di eliminare il mostro di cemento, prima acquisendolo al patrimonio del Comune, e successivamente trovando i fondi necessari all'abbattimento nelle pieghe del bilancio comunale. Un'operazione ambientale di completa bonifica - ha detto il deputato, sindaco e presidente dell'Unione dei Comuni, Lillo Firetto - che verr fatta in stretta collaborazione con Legambiente con cui occorre fissare regole per l'ordinata fruizione di un luogo di incommensurabile bellezza. Parte da qui un percorso di difesa e valorizzazione paesaggistica e culturale.
Dall'azione di smantellamento di quanto ha deturpato per decenni la costa tra Porto Empedocle e Realmonte, in primis la Scala dei Turchi, a quella di edificazione regolare. Da mesi ormai si sta assistendo a un boom edilizio sulla collina dalla quale si pu ammirare la Scala, nei dintorni di una nota sala trattenimenti.
Si tratta di una vecchia lottizzazione - dice il sindaco Puccio - che sta facendo concretizzare la realizzazione di villette di pregio. Una di queste stata acquistata anche dall'allenatore di calcio Vincenzo Montella.
Si tratta dunque di villette di particolare valore, sia dal punto di vista squisitamente architettonico, sia dal punto di vista della location in cui stanno vedendo la luce. Particolare non di poco conto, uno dei complessi edilizi in corso di costruzione sta sorgendo sfruttando lo scheletro per decenni abbandonato nelle campagne con vista sulla Scala dei Turchi. Fino a qualche anno fa in questo sito non si muoveva foglia, nessuno investiva, tranne coloro i quali erano i fortunati possessori di villette ereditate magari dai propri genitori.
Il tutto, a conferma di come la location conti molto sulla scelta di costruire una casa privata, un recidence o un palazzo, nei pressi della Torre di Monterosso sta sorgendo un albergo a cinque stelle, realizzato da un noto imprenditore agrigentino.


13/11/2012



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news