LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - Christillin: AllEgizio un milione di visitatori
PAOLO GRISERI
MARTED, 20 NOVEMBRE 2012 LA REPUBBLICA - - Torino



Il ministro Ornaghi lha nominata alla guida della Fondazione Gli obiettivi anche in vista dellappuntamento con lExpo milanese






OBIETTIVO: un milione di visitatori nel 2015. Evelina Christillin, da poche ore presidente del Museo Egizio, illustra gli obiettivi e le strategie del suo mandato. Proprio ieri si insediata alla guida della Fondazione che governa il prestigioso museo
Presidente Christillin, qual lo stato di salute delle mummie?
Ottimo. Nel senso che nel 2012 il Museo avr toccato i 650 mila visitatori nonostante il fatto che allinterno sia aperto un grande cantiere per il raddoppio.
Quando inaugurerete il nuovo Museo?
Dobbiamo riuscirci entro il 2015, anno dellExpo ci Milano. LExpo potr servire da traino trasformando lEgizio in una delle visite offerte ai turisti che andranno alla rassegna di Milano. A quella data e con i nuovi spazi contiamo di raggiungere il milione di visitatori allanno.
Quali saranno i vantaggi della ristrutturazione?
Avremo la possibilit di esporre una gran quantit di reperti che in tutti questi anni sono rimasti invisibili al pubblico. Le collezioni di Drovetti e quella di Schiapparelli, che era il fratello del mio bisnonno .
Che effetto le fa custodire le collezioni
del suo avo?
Beh, da bambini ci raccontavano le storie di quel bisnonno un po strano che spendeva i soldi di famiglia per scavare in Egitto. Devo dire che questo incontro con le narrazioni di quando eravamo bambini mi emoziona abbastanza .
Qual lo stato di salute dei bilanci?
Per lottanta per cento della spesa corrente il Museo si mantiene da solo. Per quanto riguarda il cantiere stato decisivo lintervento dei privati (le due fondazioni bancarie) e degli enti locali. Devo ringraziare certamente il sindaco Fassino e anche lassessore regionale Michele Coppola.
E il ruolo del governo?
E stata molto importante la scelta compiuta a suo tempo dal ministero dei Beni Culturali che ci ha consentito di dar vita a una Fondazione mista pubblico privato. Una formula che sta dando i suoi frutti e che ha fatto da apripista ad altre esperienze che si stanno realizzando nel resto dItalia. Un ringraziamento va fatto in particolare al ministro Ornaghi che ha creduto in questo progetto.
Il Museo una delle tre principali attrazioni turistiche di Torino, insieme a Venaria e al Museo del cinema. Quali rapporti avete con il musei di antichit egizie nel mondo?
Sono rapporti molto importanti che tiene la direttrice Elena Vassilika, una professionista straordinaria riconosciuta a livello internazionale. Proprio nei giorni scorsi era al Museo del Cairo per partecipare a un documentario della Bbc. A lei va anche il merito di essere riuscita a tenere aperto il museo nonostante la presenza del cantiere.
Ci sar un rapporto pi stretto tra i due principali musei del mondo?
Penso che sia una direzione di
lavoro importante. Proprio recentemente il sindaco Fassino, grazie alla sua rete di rapporti internazionali, ha contattato il presidente egiziano per invitarlo allinaugurazione del Museo Egizio rinnovato.
Si dice che esista tuttora un collegamento sotterraneo tra il palazzo dove ha sede il Museo Egizio e il teatro Carignano. Lo utilizzer per dividersi tra i suoi due incarichi?
Ho sentito raccontare anche ioquesta leggenda. Verificheremo. E un fatto che nei sotterranei del teatro Carignano ci sono colonne egizie sistemate in quel luogo nel Settecento.
Cunicoli a parte, come concilier i due incarichi?
Intanto, in tempi di ristrettezze economiche eviter, naturalmente, di cumulare i due emolumenti. Rinuncer a quello dell'Egizio. Dal punto di vista dellimpegno credo che riuscir a conciliare i due incarichi allo Stabile e al Museo. Se un giorno scoprissi che invece sono diventati inconciliabili ne trarr le conseguenze. Non sono attaccata alle
poltrone con i ramponi.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news