LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Centro, ecco lordinanza anti-tavolino selvaggio Dehors abusivi, scatta la chiusura del locale
MERCOLED, 28 NOVEMBRE 2012 LA REPUBBLICA - Roma



Il provvedimento

Sanzioni pesanti anche per chi occupa pi dello spazio consentito. Il sindaco: Ora c uno strumento efficace per intervenire




LORDINANZA, contro i tavolini abusivi, stata firmata dal sindaco. Da oggi, dunque, bar e ristoranti con i dehors fuorilegge rischiano di chiudere. Il provvedimento, richiesto a gran voce anche dal presidente del municipio I, Orlando Corsetti, un giro di vite per il decoro del centro storico.
Con la mia ordinanza sottolinea Gianni Alemanno si possono chiudere i locali che hanno unoccupazione di suolo pubblico sia totalmente, sia parzialmente non a norma. Ecco come. Per le occupazioni totalmente abusive su sede stradale dopo la multa scatta la chiusura per 5 giorni e, in caso di recidiva, linibizione al rilascio per qualsiasi autorizzazione per i due anni successivi. Per chi, invece, il permesso ce lha ma supera i limiti
di ampiezza che gli sono stati concessi, ricever una multa e se continua a posizionare sedie e tavoli dovr serrare i battenti per 3 giorni. Fino ad oggi spiega il sindaco la nostra capacit di intervento non stata efficace perch spesso le multe sono inferiori allincasso che deriva da ogni singolo tavolino. In sostanza, le sanzioni erano tali da non dissuadere gli esercenti a mettere tavolini selvaggi. Adesso abbiamo firmato unordinanza che pone un deterrente davvero efficace , rincara. E s che il minisindaco Corsetti da oltre un anno va richiedendo misure pi cogenti.
Ora, ecco il provvedimento. Il tavolo sul decoro, tra Comune e Soprintendenza, ha deciso che i classici funghi non ci saranno pi ma dovranno essere sostituiti dalle stufe a piramide, una ogni
4 tavolini. Gli esercenti avranno lobbligo di delimitare, il perimetro autorizzato, con borchie dottone o parapedonali nel caso di vie carrabili. Vietati i teloni in pvc, le coperture accettate saranno solo quelle con tende a tela grezza color ecr, da muro, a pacchetto o a rullo, e gli ombrelloni dello stesso colore. Cos commenta
Alemanno evitiamo tendaggi di plastica di vario tipo e forma e paratie che trasformano in verande chiuse e blindate parte delle nostre piazze. Ribatte per la
consigliera del Municipio I, Nathalie Naim: Per le difformit di stufe e teloni non prevista alcuna sanzione, tutto rimesso alla buona volont degli operatori. Ha preparato la nuova ordinanza, lassessore alle Politiche culturali e centro storico, Dino Gasperini: Ci consentir di assestare un colpo durissimo allabusivismo, risparmieremo tempo e soldi. Poi d alcuni dati: Dal 28 maggio al 14 settembre 2010, con la 128, su 640 attivit controllate si sono registrati 195 abusi totali che portarono da parte del municipio a 70 ordinanze di ripristino da cui scaturirono solo 14 determine di chiusura. Ora interverr direttamente il Campidoglio, in caso di ritardo da parte del municipio.
(laura larcan e laura serloni)



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news