LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - intervista al neo assessore ai beni culturali, Zichichi
Mario Barresi
LA SICILIA Gioved 29 Novembre 2012

Zichichi: Dalla Sicilia sfida a 71 emergenze planetarie
Crocetta? Non lo conoscevo. Ma mi ha convinto con una telefonata formidabile. Da siciliano lo aiuter a voltare pagina


Salve, zono Zichichi. La mia segretaria mi ha detto che ho ricevuto una telefonata da questo numero a cui sto chiamando.
(Segue silenzio: superato l'iniziale imbarazzo, alimentato dal sospetto che dall'altro capo della cornetta ci possa essere un collega buontempone che imita Crozza che imita Zichichi, l'intervistatore si avventura nell'intervista).
Buon pomeriggio professore. O preferisce essere chiamato assessore?
Mi chiami come vuole. Ma vorrei sapere con chi parlo e cosa volete da me... .
la redazione de "La Sicilia" e vorremmo un commento, da neo-assessore ai Beni culturali, sull'imprenditore arrestato perch avrebbe intascato una quota dei biglietti dei siti della Regione.
Non ne so nulla. E non commento ci che sconosco. Chiariamo subito un concetto: io vivo tra le nuvole. Ho accettato l'invito di Crocetta, ma il mio sar un contributo scientifico-tecnologico per far voltare pagina alla Sicilia.
Ma almeno ci pu dire se favorevole alla gestione dei privati?
In tutto il mondo le principali bellezze sono gestite dai privati e non vedo perch non debba essere cos anche in Sicilia. Certo, il caso di cronaca che di cui mi ha appena parlato ci invita a una riflessione: affidiamo i nostri beni culturali, ma stiamo attenti a chi li affidiamo. E qui torna l'utilit del contributo scientifico-tecnologico: guardare ai fatti, con oggettivit. Si prende il fatto A e si analizza, poi si prende il fatto B e si analizza... .
Insomma, lei sar sempre un fisico che fa l'assessore...
Sar entrambe le cose. Ho un sacco di progetti per Crocetta e per i siciliani. Ma sia chiaro: la mia sar una cultura al passo con le grandi scoperte scientifiche, diversa dalla concezione della cultura moderna che prearistotelica e quindi n logica, n scienza.
Pi scienza per tutti, dunque.
Al di l degli slogan: oggi la cultura dominante ha terrorizzato l'opinione pubblica mondiale con l'anidride carbonica e l'effetto serra, ma se vivessimo davvero l'era della scienza affronteremo le 71 emergenze planetarie di cui nessuno dei media, nemmeno lei, parla mai.
Cos ci fa sentire in colpa...
La potenza dei media cresciuta, ma il loro livello calato. Le faccio un esempio. In una capitale europea stato realizzato un sondaggio con i cittadini fermi al semaforo col telefonino. Chi ha il telefonino, non so se lei ne consavole, porta in mano le frontiere dell'elettrodinamica quantistica. Ebbene, alla domanda " la terra o il sole a girare? ", sette su dieci hanno risposto "il sole". Capisce in che era viviamo? .
S, ma le confessiamo di sentirci dentro una gag di Crozza...
Guardi, io questa cosa l'ho gi detta: fa pi cultura Crozza di tutti i media messi assieme. Perch lui quando mi imita dice: "La terra gira attorno al sole senza fermarsi mai. Sapete perch? Perch non trova parcheggio! ". Ecco, battute a parte, chi ascolta Crozza non dir mai che il sole gira intorno alla terra, come il 70% dei cittadini col telefonino al semaforo.
Perch ha deciso di diventare assessore di Crocetta?
In vita mia ho rifiutato pi volte di fare il ministro, e se ho accettato questo non perch ho tempo da perdere. L'ho fatto sia per l'orgoglio di siciliano che vuole aiutare la sua terra, sia perch ho sposato l'energia del progetto di Crocetta.
Come riuscito a convincerla?
Non ci conoscevamo. Un giorno mi arriva una telefonata formidabile. Crocetta mi ha impressionato positivamente: sapeva tutto di me, mi ha quasi lusingato. Ma la cosa che mi ha fatto decidere per il s stato il suo impegno che con la mia presenza in giunta la Sicilia sarebbe diventata un punto di riferimento mondiale dell'impegno contro le 71 emergenze planetarie. Capir che non potevo dirgli di no.
Certo. Ma oltre a quelle planetarie, il ruolo di assessore comporta anche altre emergenze. Il degrado dei siti, la grana dei custodi...
No, su questo aspetto sono stato chiaro. Io mi occupo di pensare e realizzare progetti e non di rogne amministrative. Ho sempre fatto cos e i risultati, limitandomi alla Sicilia, sono sotto gli occhi di tutti: dai Laboratori nazionali del Sud a Catania al Centro di Erice.

Ma per le "rogne amministrative" dovr comunque delegare qualcuno. Sar una persona di sua fiducia o un uomo di Crocetta?
Questo dobbiamo ancor deciderlo, ma l'ultimo dei problemi.
Quanto della sua "risorsa tempo" potr dedicare ai progetti per la Sicilia?
Non moltissimo. Ma nemmeno questo mi preoccupa, innanzitutto perch la tecnologia mi permette di lavorare anche da Ginevra. E poi perch anche i miei nemici riconoscono che se li batto soprattutto per la velocit con cui lavoro.
Cosa dire ai giovani siciliani in fuga perch nemmeno la cultura d pane?
Un'altra sciocchezza della cultura dominante. Se c' la qualit dei progetti, come al laboratorio del Gran Sasso con migliaia di talenti da tutto il mondo, il problema non si pone. Cari giovani, riscoprite l'orgoglio di essere siciliani, guardate al formidabile esempio di Archimede, il pi grande pensatore di tutti i tempi, al quale eriger una statua perch in Sicilia non ce n' nemmeno una.
(Antonino Zichichi, 83 anni, scienziato di fama mondiale, neo-assessore ai Beni culturali della Regione Siciliana; oggi, alle 11 a Palazzo d'Orlans, era prevista la conferenza stampa di presentazione, che - informa l'ufficio stampa di Crocetta - rinviata a data da destinarsi)


29/11/2012



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news