LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SPARITI 19 MILIONI, AI DOMICILIARI LIMPRENDITORE CHE VINSE LAPPALTO
di Giuseppe Lo Bianco
"Il Fatto Quotidiano", 29 nov. 2012

Sicilia, come derubare il turismo



Palermo. Diciannove milioni di euro spariti nel nulla, altri 14 restituiti con ritardo alle casse regionali: alla fine di unindagine durata tre anni, i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Palermo hanno scoperto unaltra clamorosa voragine nei bilanci della Sicilia bloccando agli arresti domiciliari limprenditore Gaetano Mercadante di 51 anni, fermato ieri mattina nella sua casa di Bracciano, in provincia di Roma, perquisita dalle Fiamme Gialle. Titolare di tre societ, le Associazioni Temporanee di Impresa (A.T.I.) Novamusa Valdemone, Val di Mazara e Val di Noto di cui era legale rappresentante in Sicilia, Mercadante accusato di peculato per essersi appropriato di 19 milioni di euro provenienti dagli incassi del turismo culturale e archeologico nellisola.
Dalla Valle dei Templi di Agrigento al teatro antico di Taormina, al complesso Neapolis di Siracusa, la Sicilia darte incassa dai 10 ai 15 milioni di euro lanno dai tre milioni e mezzo di turisti che visitano siti archeologici e musei tra i pi belli del mondo: dal 2003 le societ di Mercadante avevano ottenuto in concessione dallassessorato ai beni culturali la gestione e lo sbigliettamento di siti e musei in cambio di una percentuale sugli incassi del 10 per cento. Il restante 90 per cento doveva essere versato nelle casse regionali e, in misura minore, anche in quelle dei comuni in cui ricadevano i siti. Ma fin dal primo anno limprenditore aveva trattenuto una sostanziosa parte del denaro spiegando di avere sostenuto ingenti spese per dotare i siti di infrastrutture cui la regione non aveva mai provveduto: bookshop, servizi di caffetteria e ristorazione che avrebbero dovuto rendere remunerativa loperazione. Ne era nato un contenzioso durato anni, ma nonostante lallora dirigente dellassessorato avesse segnalato lanomalia della gestione suggerendo la rescissione della concessione, lassessore del governo Cuffaro, Antonello Antinoro, non ha mai revocato lappalto.
Fino a quando, nel 2008, la procura della corte dei conti aveva inviato la Guardia di Finanza a passare ai raggi X i bilanci delle societ di Mercadante. Gi gestore in Puglia di analoghe attivit, limprenditore in Sicilia aveva stretto una solida alleanza con due vip dellimprenditoria isolana, il gruppo Franza e la Domenico Sanfilippo delleditore Mario Ciancio, entrambi associati con lui nelle attivit di Novamusa. E ieri in Sicilia finito in carcere un altro amministratore di denaro pubblico: Mario De Felice, ex assessore della giunta catanese guidata da Umberto Scapagnini. accusato di bancarotta fraudolenta per avere creato un buco di 11 milioni nella sua societ La Celere di vigilanza privata trasferendo beni a favore dei suoi familiari tra cui la moglie, finita agli arresti domiciliari. Insieme ad altri 27 ex amministratori di Catania, tra cui il sindaco Scapagnini, De Felice indagato dalla Procura di Catania anche per il buco milionario nel bilancio del comune etneo.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news