LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Il sindaco Cal: Il museo sar presto aperto, l'opposizione dice solo "baggianate"
LA SICILIA Sabato 05 Gennaio 2013

D'Amico non super partes

Mussomeli. Il sindaco Salvatore Cal a ruota libera ieri mattina nella conferenza stampa convocata in Sala Giunta per mettere i puntini sulle i alle critiche alimentate dall'opposizione sulla variante al Piano commerciale che prevede di accorpare la vendita di prodotti alimentari e non alimentari nei nuovi punti vendita (gazebo), e all'inaugurazione del museo archeologico, ancora chiuso per la mancata individuazione del personale, stante i problemi di rinnovo contratto dei precari.
Alla conferenza stampa hanno anche preso parte il vicesindaco Sebastiano Sorce, gli assessori Enzo Nucera, Gaetano La Piana e Francesca Gelsomino, il segretario comunale Maria Nicastro, il Capo di gabinetto del sindaco Enzo Mingoia e il consigliere di Grande Sud Salvatore Mantio.
Dopo avere parlato del mancato rinnovo del contratto di diversi precari (gi da luned si rischia di non potere aprire il castello e di non potere garantire le mense scolastiche e l'apertura del cimitero), e dei problemi con l'Ato, il sindaco ha affrontato il tema del Piano commerciale.
Sulla variante approvata dal Consiglio va chiarito che il Consiglio sovrano e l'amministrazione ha l'obbligo di seguire le sue indicazioni. L'emendamento portato in aula ed approvato, in realt i consiglieri proponenti, di concerto con l'assessore al ramo, lo hanno presentato per un eccesso di zelo. Infatti si tratta di una possibilit gi prevista dalla legge Bersani sulla liberalizzazione e quindi non necessitava di essere approvata in Consiglio.
Tutte le polemiche sono nate perch come al solito si incuneano altri aspetti che nulla c'entrano col Piano commerciale ma attengono ad altre questioni. E' stata formulata una lettera da alcuni esercenti con la quale si richiamano eventuali presunte illegittimit ed addirittura abuso d'ufficio. Noi riteniamo che non sussistano ne l'una n l'altra. In ogni caso, se ritengono che ci sono estremi per fare valere le proprie ragioni, noi siamo qua per questo. Voglio quindi rassicurare tali commercianti, perch non c' pericolo di squilibrio nell'assegnazione dei nuovi punti vendita.
Cos come eccessiva mi pare la nota scritta dal presidente D'Amico ai nostri uffici. Il presidente anche qui dimostra di essere partigiano e non super partes. Lui dovrebbe astenersi dal fare le considerazioni che ha fatto, per altro quando stato presentato l'emendamento in aula, era contrario allo stesso ma dal punto di vista formale non ha eccepito niente tant' che l'ha portato in votazione. Non bastano quindi cinque persone che sostengono questo o quello per inficiare il voto del Consiglio, fermo restante che loro sono liberi di fare valere le proprie ragioni nelle sedi opportune. Noi abbiamo l'obbligo di difendere gli interessi collettivi e non scadere nella difesa del singolo. E per quanto ci riguarda andiamo avanti come un rullo compressore.
Circa le polemiche sull'inaugurazione del museo il sindaco ha tacciato l'opposizione di divulgare "baggianate" ed ha mostrato l'autorizzazione triennale rilasciata dai vigili del fuoco e il protocollo d'intesa con la SOVRINTENDENZA. Ha assicurato che il museo sar presto aperto al pubblico ed osserver l'orario di apertura del castello e sar visitabile col biglietto rilasciato presso l'ufficio ticket del maniero. Ha avuto parole d'elogio per SiciliAntica la cui preziosa e qualificata opera di volontariato ha fatto risparmiare centinaia di migliaia di euro al Comune che avrebbe dovuto spendere in consulenze specialistiche, ed ha accusato ancora una volta l'opposizione di fare terrorismo mediatico. Ha aggiunto che sar realizzata una short list di esperti da utilizzare eventualmente come guide ed ha escluso in maniera categorica l'assunzione di mogli di assessori o parenti vari di amministratori in carica. Al contrario sar utilizzato personale precario nella misura di due unit a turno.
Roberto Mistretta


05/01/2013



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news