LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Pegli, blitz del costruttore dellautosilo la ruspa demolisce lo schermo dellEden
NADIA CAMPINI MARCO PREVE
DOMENICA, 13 GENNAIO 2013 la repubblica Genova




Dopo le prescrizioni della Sovrintendenza, limpresa non ha atteso il Tar



Si surriscaldano gli animi del comitato che si batte contro la realizzazione del maxi-parcheggio


Con un vero e proprio blitz che ha colto di sorpresa anche gli amministratori, e incurante del fatto che il Tar debba pronunciarsi sulle prescrizioni della Soprintendenza, limpresa titolare della contestata concessione, quattro giorni fa ha abbattuto con le ruspe la parete schermo dellormai ex cinema Eden di Pegli. Tutto assolutamente legittimo, ma sicuramente un passo che contribuisce ad accendere gli animi del comitato di cittadini che si batte contro la realizzazione del posteggio sotterraneo da due piani per 78 posti auto.
Anche perch, a luglio, la nuova Soprintendente ai beni architettonici e al paesaggio Luisa Papotti (la responsabile del procedimento larchitetto Cristina Pastor) aveva notificato alla societ titolare della licenza, la Eden Park, una nota con cui ricordava che il giardino del cinema vincolato e quindi pretendeva unintegrazione del progetto finalizzata a garantire la conservazione dei platani. Piante per le quali per altro a luglio la Soprintendente rilevava un rilevante incremento nelle condizioni di ammaloramento.
A seguito di questo severa imposizione che di fatto aveva interrotto i lavori di realizzazione dellautosilos la Eden Park aveva presentato ricorso al Tar. I giudici amministrativi avevano deciso di non affrontare la richiesta di sospensiva fissando in tempi celeri ludienza di merito che si terr il 9 aprile.
Ma, pochi giorni fa, lEden Park ha deciso di accelerare. Dopo aver fatto arrivare un mezzo della ditta Ecoge ha fatto abbattere la parete sulla quale migliaia di pegliesi e non solo avevano visto centinaia di film. Anche se tecnicamente lintervento non ha riguardato il giardino e le piante, i residenti hanno sottolineato come la presenza della ruspa in mezzo alle piante possa aver ulteriormente peggiorato la situazione.
Anche Mauro Avvenente, presidente del municipio Ponente, si sarebbe augurato unaltra procedura: Siamo rimasti anche noi sorpresi quando abbiamo saputo dellinizio dei lavori. Ci risulta che sia stato chiesto alla polizia municipale il permesso per far passare lescavatore, permesso che era dovuto, ma sappiamo anche che il Tar si deve pronunciare ad aprile. Di solito buona norma, quando ci sono situazioni di questo genere, aspettare la sentenza dei giudici, dal punto di vista della cantierizzazione non stato fatto molto, ma dal punto di vista simbolico un segnale molto forte e preoccupante sullintenzione dei costruttori di voler procedere comunque. Il Municipio aveva gi espresso parere negativo rispetto a questo progetto e abbiamo anche presentato una serie di osservazioni, anche dal punto di vista della viabilit, che purtroppo non sono state accolte, ci auguriamo che i giudici ne tengano conto.
Questestate il Comitato anti park, seguito dallavvocato Federico Benvenuto, aveva consegnato alla Guardia di finanza un esposto in cui si chiedeva di fare chiarezza sia su alcuni aspetti urbanistici che su licenze e passaggi societari.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news