LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Crocetta, stop alle nomine fino alle elezioni Ma prima completer lo spoils system
SARA SCARAFIA
SABATO, 26 GENNAIO 2013 LA REPUBBLICA - Palermo




Entro il 10 febbraio i nuovi dirigenti generali. Verso il taglio di dieci poltrone



IL GOVERNATORE Rosario Crocetta blocca le nomine negli assessorati, negli enti e nelle societ controllate fino alle elezioni del 24 febbraio Non vogliamo seguire le orme dei nostri predecessori ma allo stesso tempo annuncia che entro due settimane completer lo spoils system dei dirigenti regionali: Nessuna contraddizione dice lo spoils system deve essere completato per legge entro 90
giorni dallinsediamento e non possiamo compromettere la funzionalit della macchina burocratica . Lidea del presidente della Regione quella di far saltare almeno 10 poltrone per risparmiare 1,5 milioni: Stiamo lavorando a un progetto di riorganizzazione dei dipartimenti: 28 dirigenti sono troppi. La rotazione gi cominciata: ieri
Crocetta ha annunciato che Alessandro Ferrara, ex dirigente della sovrintendenza di Ragusa, guider le Attivit produttive. Nei giorni scorsi aveva nominato Mario Pisciotta ragioniere generale, Alessandro Rais al Turismo, Gaetano Gullo allUrbanistica, Maurizio Agnese allAudit.
Ma adesso che si entrer nel vivo: chi rischia la poltrona? Nessuna decisione gi presa
dice Crocetta durante la prossima riunione di giunta cominceremo a discutere dellargomento . Ma una cosa certa: il segretario generale Patrizia Monterosso rester al suo posto. La Monterosso non si tocca annuncia Crocetta sta lavorando bene dimostrando competenza e lealt. Per fare la rivoluzione serve la collaborazione di gente che conosce la macchi-
na e lei conosce lintera storia della Regione. Per il resto nessunaltra indiscrezione. Il piano di riorganizzazione conferma lassessore al Personale Patrizia Valenti ancora in fase di studio. Di certo, comunque, il numero dei dirigenti verr ridotto. Almeno dieci poltrone salteranno e il governatore non esclude di rivolgersi allesterno: Ma cercher di evitare dice
un dirigente esterno arriver solo se sar strettamente necessario .
Poco dopo il suo insediamento, il presidente aveva revocato le nomine di tre esterni: quella del ragioniere generale Biagio Bossone, del dirigente della Formazione professionale Ludovico Albert e di Gianluca Galati che guidava lEnergia. Lobiettivo incalza Crocetta quello di
far funzionare meglio la macchina regionale e al contempo di risparmiare. Dieci dirigenti in meno sono un bel risparmio. Un direttore di dipartimento dopo i tagli varati da Crocetta che ha ridotto il salario accessorio dei superburocrati portandolo da 50 a 30 mila euro non supera i 150 mila euro allanno. Che per dieci significa un risparmio d 1,5 milioni.
Mentre il governatore studia la nuova burocrazia, blocca le nomine negli enti, nelle societ e negli assessorati: con una direttiva approvata dalla giunta stoppa le nomine a partire da luned e fino al voto. Resta in stand by, a esempio, la nomina dei nuovi commissari Iacp: i poteri andranno temporaneamente al direttore generale dellassessorato alle Infrastrutture Vincenzo
Falgares. Lobiettivo recita la direttiva scongiurare il voto di scambio. Sono quindi vietate nomine o designazioni o conferimenti di incarichi in organi di amministrazione attiva, consultiva o di controllo della Regione, inerenti consorzi, agenzie, partecipate . A cominciare da quelle che richiedono lassenso delle commissioni legislative.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news