LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il sistema della cultura. Una risorsa trascurata
Gianni Ravelli
Corriere della Sera - Milano 24/2/2013

Due sono le cose per cui il nostro Paese famoso nel mondo: arte e cultura. Citt d'arte e luoghi storici, chiese e musei, palazzi e collezioni: nessun altro Stato pu competere con una tale concentrazione di bellezza. E anche la moda e il design, le altre voci che ci hanno dato fama, dalla bellezza, dallo stile e dal gusto italiani derivano. L'articolo di Gian Antonio Stella, pubblicato sul Corriere di qualche giorno fa fotografa una situazione assurda, in cui la parola cultura completamente assente o quasi dai programmi elettorali dei vari partiti. Eppure questa stessa cultura non solo fondamentale per la nostra identit di cittadini, ma costituisce una risorsa impareggiabile, perch in grado di attrarre il turismo internazionale e, di conseguenza, enormi flussi di denaro. Ignorare il nostro patrimonio, senza arginarne il degrado, pura follia.
A Milano, la situazione non cambia: pubblico dei principali musei milanesi in caduta libera (con il Museo del Novecento che, nel 2012, perde quasi il cinquanta per cento dei visitatori, secondo quanto riportato da un servizio di Francesca Pini e Gianluca Bauzano su Sette) e chiusura o minaccia di chiusura per alcune sale teatrali milanesi.
Anche in questo caso, silenzio da parte della politica. Situazione paradossale: quanto ci potrebbe dare ricchezza viene trascurato.
Esistono eccezioni, naturalmente: il Museo della Scienza e della tecnologia aumenta il suo pubblico, cos come Palazzo Reale, con mostre di respiro internazionale. Scala e Piccolo Teatro sono affollati. Ma si tratta di punte di diamante, nel triste panorama di una citt che non riesce a trattenere chi vi transita per affari: a partire da giornalisti e compratori di moda, che scappano via non appena concluse le sfilate.
Sarebbero sufficienti poche idee per rilanciare il settore. Gestione pi manageriale dei musei milanesi, a partire da Brera (si tratta del secondo museo italiano, ma chi lo sa?), orari di apertura serali (come la maggior parte del pubblico chiede), mostre temporanee di richiamo anche nei musei permanenti, caffetterie confortevoli, una comunicazione martellante a cominciare dai luoghi di arrivo a Milano (stazioni e aeroporti). E aiuti ai teatri in difficolt. Investimenti mirati, soprattutto. Nei momenti di crisi, sarebbe logico privilegiare i settori dalle maggiori potenzialit.
A Marsiglia, quest'anno capitale europea della cultura, 62 milioni di euro sono stati destinati a manifestazioni culturali: ma ogni euro investito ne produrr 6. Una citt attraente dal punto di vista culturale anche una formidabile macchina di ricchezza: con alberghi e ristoranti affollati, negozi in attivit e un indotto in crescita. Molte volte, su questa pagina, abbiamo affrontato l'argomento. Milano ha grandi ricchezze culturali, ma non sa farle rendere. Molte parole, ma pochi fatti. Uno scandaloso spreco. Secondo un vecchio proverbio popolare Chi causa del suo mal, pianga se stesso.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news