LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cremona. E lo statuto del Museo mette al bando i politici
Gilberto Bazoli
Corriere della Sera - Milano 10/3/2013

Fuori dal cda i membri della Repubblica Italiana

CREMONA Se nella tappa in citt dello Tsunami tour lo avessero accompagnato nella piazza vicina dove campeggia quell'edificio che piaceva al ras di Cremona Roberto Farinacci, probabilmente Beppe Grillo avrebbe improvvisato un comizio supplementare. E lodato il Museo del Violino, ricavato all'interno del Palazzo dell'Arte restaurato, le cui porte resteranno chiuse alla politica.
Voluto e finanziato da Giovanni Arvedi, il re dell'acciaio, il MdV (come lo chiamano) sar lo scrigno multimediale della liuteria, della musica e degli Stradivari, ora conservati a Palazzo comunale. L'inaugurazione prevista per aprile. Se tutti concordano sul fascino e il valore del progetto, a far discutere la sua parte pi prosaica ma non meno importante: la gestione. Verr affidata a una Fondazione (di diritto privato, presieduta dal sindaco e composta anche da soci pubblici) regolamentata da uno statuto. Un documento, elaborato e limato per mesi, di 23 pagine, cinque capitoli e 33 commi. Il comma c quello finito nell'occhio del ciclone perch lascia fuori dalla fondazione la politica e i membri di organi della Repubblica italiana o di Regioni, Province, Comuni ed altri enti territoriali; i membri della Camera e del Senato, di consigli regionali, provinciali e comunali o i candidati a una di tali cariche. Esclusi anche gli esponenti di partito. Difficile essere pi chiari.
Durante l'assemblea dei soci, riunita nei giorni scorsi, stato sottolineato che a occuparsi di un museo internazionale, come vuole essere quello del violino, dovranno essere persone scelte per la loro competenza specifica e non per l'appartenenza politica. Il sindaco di Cremona Oreste Perri non nasconde il fastidio per i dubbi di chi mette l'accento sul fatto che se il mecenate un privato, il contenitore di propriet pubblica. Facciamo presto, non perdiamoci in discussioni di forma perch presto il Museo debutter, c' voglia di musica e liuteria. E par che dica: non di polemiche. Per uno dei padri dello statuto, il segretario generale del Comune Pasquale Criscuolo, la doppia figura del sindaco-presidente della fondazione una garanzia per tutti.
Non la pensa cos il Pd, il principale partito di minoranza, che si astenuto in commissione e potrebbe votare contro nel consiglio di domani. L'estromissione dei politici quasi un ostracismo e il sindaco rischia di non avere poteri, protesta il consigliere Mauro Fanti. Un altro esponente dell'opposizione, Ferdinando Quinzani (lista civica), usa un linguaggio colorito: Il Comune non pu contare come il due di coppe quando la briscola bastoni. Il no alla politica francamente incomprensibile. Lo anche nel culmine del grillismo che ha fatto il pieno a due passi dall'MdV.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news