LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turismo, parte Trani a go go
Carmen Carbonara
Corriere del Mezzogiorno - Bari 21/4/2013

In campo Comune e associazioni per attirare visitatori in primavera

TRANI Rendere Trani pi attrattiva per i turisti anche in primavera. Il tutto in attesa di decidere eventi e spettacoli per l'estate e in attesa della pedonalizzazione del porto e del centro storico.
L'amministrazione comunale ha cos messo su, con l'aiuto di alcune associazioni e societ attive nei campi del turismo e della promozione, Trani a go go, che garantir l'apertura dei pi importanti monumenti della citt nelle prossime cinque domeniche (dal 28 aprile al 26 maggio) e visite guidate agli stessi. Il tutto in un contesto di musica e spettacoli, con l'indicazione di alberghi e ristoranti cui poter fare riferimento per il soggiorno in citt e anche la degustazione di prodotti tipici. Ieri mattina a palazzo Discanno, sede dell'associazione musicale Domenico Sarro, stato presentato il format, ideato dall'agenzia Made in Puglia insieme al Comune, al Gal Ponte Lama e alle associazioni Eta Puglia, Mediterranea, Le Terre di Federico, Europae e Trani Tradizioni. Come ha spiegato l'assessore comunale al Turismo, Fabrizio Sotero, l'obiettivo quello di destagionalizzare l'offerta turistica dalla primavera, cercando di valorizzare le risorse presenti cio sia i monumenti che gli operatori del settore. E' un progetto sperimentale - ha aggiunto - e sar un esame per tutti. Alla fine ci confronteremo con i risultati e vedremo se l'idea si rivelata vincente. I primi dati sono confortanti.
All'organizzazione sono giunte le prime prenotazioni da Brindisi, Taranto, Ceglie Messapica e altre localit della Puglia meridionale. Ma come funzioner Trani a go go? A chi acquista il pacchetto week-end (cio pernottamento e ticket per le visite) presso il tour operator Vila Viaggi di corso Cavour o acquistando solo il ticket all'Infopoint di piazza della Repubblica, saranno consegnate una mappa, un gadget ed un badge di ingresso con 12 degustazioni. Il ticket (15 euro) consente di visitare 13 piazze nel centro storico, 10 tra musei e luoghi di culto (con guida specializzata e multilingua), 13 dimore, 15 palazzi antichi e usufruire, all'interno dei portoni, di degustazioni di prodotti tipici pugliesi e di partecipare a un concerto serale di musica jazz-blues, classica o leggera a scelta. I concerti si terranno alle ore 20.30 a palazzo Discanno, palazzo Savoia e palazzo Palumbo-Quercia e dovranno essere prenotati al momento dell'acquisto del biglietto; i ticket valgono solo per la domenica di acquisto. All'interno del Castello Svevo, invece, 30 figuranti tra cui mangiafuoco e giocolieri in costume d'epoca dell'associazione Trani Tradizioni daranno vita a spettacoli e combattimenti in stile medioevale, mentre artisti vari animeranno le strade di "Trani a go go". Tutti i siti saranno visitabili dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Per l'occasione tutti i negozi del centro cittadino saranno aperti per l'intera giornata. Proprio per la concomitanza con le iniziative di Trani a go go, intanto, a palazzo di citt si studiano le chiusure al traffico durante le ore serali. La prossima settimana - annuncia il sindaco Luigi Riserbato - dovremo partire con le ordinanze. In linea di massima, contiamo di chiudere al traffico la zona per i weekend di maggio e giugno e, poi, tutti i giorni a luglio e agosto. Le modalit - precisa - saranno le stesse dell'anno scorso: quando l'area portuale chiusa al traffico, le auto dovranno essere parcheggiate altrove.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news