LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Il cantiere del Duomo e lo sviluppo della citt
Giorgio Squinzi*
Corriere della Sera - Milano 24/4/2013

* Giorgio Squinzi amministratore unico Mapei e presidente Confindustria

Renzo, salito per un di que' valichi sul terreno pi elevato, vide quella gran macchina del duomo sola sul piano, come se, non di mezzo a una citt, ma sorgesse in un deserto; e si ferm su due piedi, dimenticando tutti i suoi guai, a contemplare anche da lontano quell'ottava maraviglia, di cui aveva tanto sentito parlare fin da bambino. Sono parole di grande ammirazione e contemplazione che il Manzoni fa pronunciare a Renzo, le stesse credo che ancora oggi pronuncia colui che viene a Milano e si trova, come Renzo, per la prima volta davanti al Duomo.
Mi domando che cosa si fermerebbe a contemplare se oggi, 385 anni dopo, Renzo si trovasse in quello stesso punto di allora. Vedrebbe una splendente Madonnina dominare una Milano che ha una grandissima voglia di crescere e affermarsi, sia in senso fisico grazie a importanti progetti che stanno cambiando il profilo e l'orizzonte della citt sia da un punto di vista culturale, esportando le eccellenze del Made in Italy Renzo non lo avrebbe chiamato cos! che tutto il mondo ci invidia, dalla moda all'arte, dal design al teatro. Fermo su due piedi il Tramaglino potrebbe ascoltare e udire quelle note che, dai molti e famosi teatri milanesi, primo fra tutti la Scala, hanno reso la musica e l'opera italiana conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.
Renzo vedrebbe una Citt di persone che lavorano con grande impegno e dedizione era cos gi ai suoi tempi e che vivono il proprio mestiere con profonda passione: credo che il senso della Fiera e del mostrare il prodotto di qualsiasi natura esso sia bello e ben fatto sia in fondo da sempre nel dna dei milanesi.
Oggi come ieri, Renzo si troverebbe davanti a una Milano con difficolt sociali e di lavoro per molte famiglie, ma la nostra citt sempre stata, ed ancora oggi, attenta e capace di porgere la mano a chi ha bisogno, penso alle tantissime fondazioni, associazioni e realt che, in silenzio e tra molti ostacoli, portano sostegno e aiuto concreto.
Da quel punto sul terreno pi elevato il protagonista manzoniano ammirerebbe oggi una Milano, da un lato, proiettata verso l'Europa ambiziosa e pronta a competere su molti campi dall'altra, una citt in grado di rappresentare un ponte con il sud dell'Europa e del mondo intero: allungando lo sguardo verso un orizzonte un p pi lontano, Renzo vedrebbe infatti la straordinaria opportunit dell'Expo, un appuntamento col mondo per poter discutere e approfondire il tema dell'alimentazione per il pianeta e mostrare a tutti la storia e le meraviglie di Milano.
Sono certo che il Duomo e la nostra citt sapranno colpire lo sguardo e l'animo delle migliaia di turisti, che qui arriveranno nel 2015: quell'ottava maraviglia di cui avranno sentito parlare in giro per il mondo sar davanti ai loro occhi, emblema ed essenza di grandi valori profondamente radicati a Milano.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news