LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Allarme cultura tra serrate e calo di turisti
Virginia Piccolillo
1 luglio 2013 | 9:32


Chiuse Galleria Borghese e le ville di Tivoli
Una domenica di proteste nei siti romani. Visitatori diminuiti di 4 milioni ne 2012

ROMA - Musei chiusi e code di turisti fuori. accaduto di nuovo domenica 30 giugno, per tre ore, alla Galleria Borghese a Roma, a Villa D'Este e Villa Adriana a Tivoli, per un'agitazione sindacale della Flp, la Federazione dei lavoratori pubblici. Malgrado i dati parlino di un'emorragia di visitatori dei nostri siti culturali: 4 milioni in meno nel 2012, secondo Federculture. E malgrado la nostra credibilit sia messa a rischio dal caso Pompei: l'Unesco ci ha lanciato un ultimatum a prendere contromisure contro il degrado entro il 31 dicembre, pena la cancellazione dai siti patrimonio dell'Umanit e si avvicina a grandi passi il termine del 2015 entro il quale effettuare le opere di restauro per non perdere i fondi europei.

Villa Adriana chiusa per tre oreVilla Adriana chiusa per tre ore
EMERGENZA POMPEI - Siamo fiduciosi, minimizza per la soprintendente dei Beni Archeologici di Pompei, Teresa Elena Cinquantaquattro. Gli ispettori hanno preso visione dei problemi e di quanto abbiamo fatto gi mesi fa e rispetto ad allora non c' niente di nuovo, dichiara. In pi, annuncia, nei prossimi giorni partiranno le procedure per l'assegnazione dei lavori del Grande Progetto Pompei. E grazie ai lavori effettuati - assicura - non c' da preoccuparsi. Ma un richiamo ancora pi forte di quello proveniente dall'Unesco viene dal presidente della Regione, Stefano Caldoro. Il Grande Progetto Pompei per il restauro nostro - ricorda il governatore della Campania -. Lo abbiamo messo a punto in Regione insieme all'ex ministro Barca e siamo riusciti a reperire fondi regionali che vengono dall'Unione Europea. Ma ora che c' la grande occasione, tutti dovrebbero essere stimolati, non a rivendicare ciascuno qualcosa, ma a marciare nella stessa direzione. Perci pretendo una svolta.

Galleria Borghese a RomaGalleria Borghese a Roma
ULTIMATUM UNESCO - Anche secondo lo studioso Antonio Irlando, che da anni denuncia il degrado di Pompei, non c' da minimizzare. Per clemenza politica ci stato dato pi tempo. Ma la cancellazione di Pompei dai siti patrimonio dell'Umanit (insieme ad Oplontis ed Ercolano) potrebbe concretamente verificarsi, in gioco la reputazione mondiale dell'Italia. Ma soprattutto, denuncia, preoccupa l'andamento del Grande Progetto Pompei: gi in ritardo di otto mesi e con ribassi di gran lunga superiori a quelle che sono le regolari percentuali di utile che un'impresa realizza su opere pubbliche, denuncia. Il presidente della Commissione nazionale italiana dell'Unesco, Giovanni Puglisi, torna sull'ultimatum e ne spiega il senso: Nessun diktat, ma uno stimolo a fare rapidamente, un promemoria di problemi che sono gravati su Pompei e che sono a conoscenza di tutti. La relazione - aggiunge - la maniera per richiamare l'Italia, uno Stato membro, alle proprie responsabilit, individuando una data come termine ordinatorio.


MUSEI PROIBITI - Che fare? Per l'ex ministro dei Beni Culturali, Francesco Rutelli, la vera priorit assumere e mettere al lavoro tecnici, manutentori, architetti, operai. Concorda la guida di Pompei Santiago Faraone: serve un consistente numero di custodi e ritornare alla gestione di una Soprintendenza autonoma. Lui la situazione reale la spiega in modo chiaro: Sulle 73 Domus, solo 3 sono attualmente visitabili: Casa Menandro, la Casa degli amorini dorati, e la Casa del Fauno. S'immagini quando tocchiamo il picco dei 15 mila visitatori in un giorno. Tutti vogliono vedere le case all'interno. Toccano gli affreschi. Camminano sui mosaici, salgono sui muretti. Di questo passo, tra qualche anno non rester pi nulla. Che ci vuole a mettere un tettuccio sulla Casa del Fauno per riparare gli affreschi? O, non dico un pavimento trasparente, ma almeno un tappetino sui pavimenti a mosaico....

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_luglio_1/beni-cult-assemblee-musei-chiusi-2221932557233.shtml


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news