LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONTEGROTTO (Padova) -Sotto il campo la villa romana
Nicola Munaro
Corriere del Veneto, 12/07/2013

E' un lussuoso manufatto patrizio del I secolo d.C. Ora apre al pubblico

Di fronte alla scoperta dei resti di una villa romana di et imperiale, si capisce perch il territorio delle Terme Euganee da sempre abbia attratto e affascinato uomini e donne. Ora quello splendore tornato sotto gli occhi di tutti. Dopo dodici anni di scavi e restauri, dellarea archeologica della villa romana di via Neroniana, a Montegrotto. Al centro di un campo, allinterno dellhotel Neroniane (che gi ospita sotto il suo ristorante i resti di unarea termale di epoca romana), sono visibili le fondamenta e le pavimentazioni di una lussuosa residenza di un proprietario dallidentit sconosciuta, vissuto nel I secolo dopo Cristo. La villa, che nella sua planimetria e pavimentazione stata ricostruita utilizzando pezzi di mosaici originali del I secolo rinvenuti durante gli scavi, era stata poi riutilizzata nel corso della storia almeno fino al quarto secolo.

Ci aveva pensato poi il caso a riportarla alla luce durante unaratura nel 1988 dando il via a una serie di lavori, tanto sul campo di circa 450 archeologi pi o meno esperti, quanto dietro una scrivania tra unautorizzazione e laltra. Lavori arrivati al capolinea nel pomeriggio di ieri, quando stato tagliato il nastro alla terza area archeologica romana di Montegrotto. Nonch prima villa nobiliare rinvenuta nel territorio delle Terme Euganee. Gli scavi veri e propri erano iniziati nel 2001 quando larea, sempre sotto il controllo della Soprintendenza per i beni archeologici del Veneto, era stata data in concessione dal Comune di Montegrotto allUniversit degli Studi di Padova che, grazie al sostegno della Fondazione Cariparo e dellassociazione Arcus, ha portato alla luce questo gioiello di architettura. Abbiamo scelto di delimitare i confini delle stanze interne alla casa, di ricreare i siti dove si trovavano le colonne e ricoprire larea con un tetto evocativo dei volumi dellepoca, in modo da far capire a chi visita il sito la grandezza della villa. Tutto poi descritto nei pannelli informativi allingresso della domus, ha spiegato la dottoressa Francesca Ghedini, vicedirettore del dipartimento Beni Culturali del Bo. Questinaugurazione - ha aggiunto il Magnifico Rettore dellUniversit di Padova, Giuseppe Zaccaria - un altro passo fondamentale per il museo del termalismo. Un passo importante per il rilancio della nostra cultura, ha commentato Vincenzo Tin, Soprintendente regionale ai Beni archeologici. La villa sar visitabile, con guida, oggi e domani (sabato) alle 18, 18.40, 19.20 al costo di 5 euro (o di 10 se si vuole completare il tour con le altre due aree archeologchie di Montegrotto).


12 luglio 2013



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news