LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Sotto al cantiere Acea spunta un tratto di Appia Antica
SARA GRATTOGGI
La Repubblica 12/07/2013, pagina 5 sezione ROMA



HA 2.300 anni, ma non li dimostra. l' inedito tratto di Appia Antica scoperto casualmente, nei giorni scorsi, durante un cantiere dell' Acea per il passaggio di cavi elettrici, sotto la vigilanza della Soprintendenza speciale ai Beni archeologici di Roma. Sedici metri di strada romana in perfetto stato di conservazione e con evidenti segni di passaggio dei carri, tornati alla luce al terzo miglio della Regina Viarum, all' incrocio con via di San Sebastiano, in prossimit del Circo di Massenzio. I basoli sono stati ritrovati a quote variabili tra i 70 e i 140 cm di profondit, lungo un pendio sotto l' attuale livello dell' asfalto. In un periodo che non possiamo datare esattamente, probabilmente fra gli anni ' 50 e ' 60 del secolo scorso, furono ricoperti da una spessa massicciata - spiega l' archeologa Livia Giammichele della Soprintendenza - Si tratta di una scoperta emozionante e importantissima perch di questo tratto non avevamo notizia, visto che non era mai stato segnalato. Ma soprattutto perch ci permette di ricostruire le quote esatte di una strada che non smette mai di sorprenderci. Che l' Appia antica si trovasse a una quota pi bassa rispetto all' attuale tracciato lo avevano gi rivelato altri rinvenimenti al secondo miglio e, del resto, lo suggerisce il rapporto con il Circo di Massenzio e con il Mausoleo di Romolo - spiega Rita Paris, responsabile dell' area per la Soprintendenza archeologica di Roma - A questo punto dovremo eseguire misurazioni precise perch ci troviamo nella zona che segue la colata lavica e che termina in corrispondenza del mausoleo di Cecilia Metella. La scoperta, sottolinea Paris, aggiunger elementi di conoscenza sul basolato dell' Appia, che non smette di sorprendere gli osservatori di ogni tempo, fin da quando Procopio di Cesarea, raccontando la guerra gotica del 535 d. C., ne descrisse l' eccezionale condizione di manutenzione ed esercizio dopo pi di 800 anni dalla sua inaugurazione. Basta uno sguardo, in effetti, per constatare l' ottimo stato di conservazione e la perfetta aderenza dei basoli, scoperti pochi giorni fa dagli archeologi Davide Mancini e Maximilian Ventura della cooperativa Parsifal, che curavano la supervisione archeologica del cantiere per Acea. Lo scavo, lungo 16 metri e largo circa 3,60, ha rivelato in realt solo una parte dell' antica superficie stradale nascosta sotto la massicciata: Probabilmente molto pi estesa di cos - ammette Giammichele - ma non possiamo portarla alla luce completamente perch coincide con parte dell' attuale sede stradale. Ecco perch, dopo essere stato studiato e protetto, il nuovo tratto emerso verr con tutta probabilit interrato.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news