LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Ecco la chiesa dei primi cristiani
ANTONIO FERRARA
La Repubblica 10/07/2013, pagina 1 sezione NAPOLI




PRUDENZA. Ma anche voglia di raccontare una scoperta che potrebbe cambiare la storia della presenza del cristianesimo in Campania e in Italia. Viene da Nola, dove nella cripta di San Felice, che occupa i sotterranei del Duomo, l' archeologo Nicola Castaldo, con la guida di Giuseppe Vecchio, della soprintendenza di Napoli e Pompei, ha rinvenuto i resti di una casa romana utilizzata quasi certamente come luogo di culto della comunit cristiana. NON c' ancora la certezza ufficiale, ma quella venuta alla luce potrebbe essere la prima "domus ecclesiae", cio la pi antica "casa della chiesa" attestata in Campania, e forse in Italia. Un' abitazione dove si riunivano clandestinamente i primi seguaci di Cristo. Il rinvenimento fa risalire la presenza dei cristiani a Nola all' et apostolica, prima di Napoli e della vicina Cimitile. La scoperta riapre il dibattito sulla presenza di due santi che portano il nome di Felice: questo di Nola, vescovo, e il Felice presbitero delle basiliche di Cimitile, citato negli scritti di San Paolino. Le ricerche sono state finanziate da don Angelo Masullo, decano del Capitolo cattedrale. La grande parete affrescata venuta alla luce si data tra la fine del primo secolo e la met del secondo secolo dopo Cristo, ed la stessa parete dove da sempre si venera San Felice, primo vescovo di Nola, morto nel 95 d.C. in seguito alle persecuzioni dell' imperatore Domiziano. Si tratta dei resti dell' esedra del giardino della casa romana, poi inglobati nel basilica paleocristiana di IV-V secolo, perch l era stato sepolto San Felice. E su quella prima chiesa, poi, nel XIV secolo fu costruita la Cattedrale di Nola. Siamo di fronte a una continuit di insediamento sacro molto significativa - spiega l' archeologo Castaldo - e tutte le analisi condotte sulle malte e sulle strutture esplorate nella cripta ci confermano una datazione al I-II secolo dopo Cristo. Le strutture murarie portate alla luce consentono di attestare l' antichit del luogo di culto sorto in un' area gi insediata in epoca romana: una domus utilizzata poi come ecclesia, l' embrione attorno a cui si sarebbe sviluppata la prima basilica cristiana. La scoperta sar presentata domani nel corso del convegno "La cripta di San Felice nell' insula episcopalis di Nola", promosso dalla soprintendenza archeologica di Napoli e Pompei e dalla Curia arcivescovile. Resti di affreschi sono stati rilevati anche in altri punti della parete, sia nella parte mediana che in quella superiore prossima alla volta della cripta, sottoposte a quelli quattrocenteschi. La muratura - precisa Nicola Castaldo - poteva anche far parte di un' aula absidata di una vasta domus della prima et imperiale, impiantata sui resti di un precedente edificio di epoca ellenistico-romana. Dietro l' altare della cripta di San Felice sono stati condotti dei saggi di scavo. Ora gli archeologi cercano la conferma definitiva alla loro scoperta: la tomba di San Felice che potrebbe trovarsi dietro il marmo dal quale fuoriesce la "manna miracolosa". Il 15 novembre e l' 8 dicembre di ogni anno - racconta il parroco don Mimmo De Risi, che sulla manna ha scritto anche un libro - i fedeli affollano la cripta per il miracolo della manna di San Felice. Le gocce del liquido vengono raccolte in un calice tramite un canaletto in argento conficcato nell' apertura della lastra marmorea che dovrebbe nascondere la tomba di San Felice. Ma per questo servono nuovi scavi, che consentirebbero di indagare un luogo di culto utilizzato ininterrottamente dai primi secoli dell' Impero romano fino a oggi.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news