LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LAZIO - Zingaretti cambia il Piano Casa Polverini: affitti pi bassi, ritirato il ricorso del Mibac
20 settembre 2013

ROMA - La Regione Lazio modifica il Piano Casa varato dalla Giunta Polverini nel 2011: ci saranno affitti calmierati, prevista una semplificazione normativa e sar eliminata la possibilit che deroghe edilizie possano stravolgere la pianificazione delle aree protette. Sono queste le principali novit del documento approvato dalla giunta di centrosinistra. I cambiamenti, che sono stati annunciati ieri dal governatore Nicola Zingaretti, accolgono le obiezioni sulle zone di particolare pregio ambientale che il Ministero dei Beni culturali (Mibac) aveva presentato in Corte Costituzionale: il ricorso quindi sar ritirato. Nel documento sono inseriti pure una serie di interventi che puntano a dare spinta alle aree e alle aziende agricole. SODDISFATTO MINISTRO BRAY - Soddisfatto il ministro dei beni culturali e del turismo (Mibact), Massimo Bray, che ha ribadito: Sono state accolte le nostre osservazioni al Piano che nella precedente legislatura era stato impugnato dal Governo davanti alla Corte Costituzionale. La richiesta era quella di eliminare la possibilit di deroghe per evitare di stravolgere la pianificazione paesaggistica delle aree protette e quella urbanistica del territorio, ha precisato Bray. Commenti positivi anche dal presidente di Ance Lazio, Stefano Petrucci: Ci sono create indubbie condizioni migliorative e ci sono pi certezze per gli operatori del settore. Una manifestazione del Comitato per la lotta della casa (Foto Ansa)Una manifestazione del Comitato per la lotta della casa (Foto Ansa) AFFITTI CALMIERATI - Nelle nuove norme abbiamo previsto anche lopportunit di dare un sostegno concreto allemergenza abitativa con alloggi a canone calmierato, ha annunciato il presidente Zingaretti. Il prezzo di affitto non potr superare i 5 euro a mq - ha precisato lassessore alle Politiche territoriali, Michele Civita - ma ai 5 euro va aggiunta lIva, credo il 10 per cento. Inoltre saranno previsti degli organi di controllo - ha precisato Civita -. I Comuni devono dotarsi di uffici ad hoc che forniscano elenchi di persone che usufruiranno degli alloggi ad affitto calmierato. NON SI RIPARTE DA ZERO - Abbiamo sempre pensato che non si pu ogni volta ripartire da zero - ha spiegato Zingaretti - perch poi fuori dalle istituzioni ci sono i cittadini. Siamo intervenuti per migliorare, semplificare e rendere pi ambientalista il piano casa. Le giunte cambiano, ma le istituzioni sono sempre le stesse e un Paese che ogni volta riparte da zero non vivrebbe. VIA 72 LEGGI URBANISTICHE - Inoltre stiamo lavorando sul nuovo Testo unico dellUrbanistica che canceller le 72 leggi ora in vigore ha aggiunto il governatore del Lazio - . Sar una legge che lavorer per semplificare e favorire la rigenerazione. Il nostro obiettivo cambiare per fare meglio e farlo in fretta. Le modifiche al Piano Casa ora verranno sottoposte al vaglio del Consiglio regionale: la giunta Zingaretti si augura che il testo possa essere votato nel Parlamentino della Pisana verso la fine di ottobre. 20 settembre 2013 | 18:26] Zingaretti cambia il Piano Casa Polverini:
affitti pi bassi, ritirato il ricorso del Mibac
I cambiamenti accolgono le obiezioni sulle zone di particolare pregio ambientale che il Ministero dei Beni culturali (Mibac) aveva presentato in Corte Costituzionale

(Foto Ansa)(Foto Ansa)

ROMA - La Regione Lazio modifica il Piano Casa varato dalla Giunta Polverini nel 2011: ci saranno affitti calmierati, prevista una semplificazione normativa e sar eliminata la possibilit che deroghe edilizie possano stravolgere la pianificazione delle aree protette. Sono queste le principali novit del documento approvato dalla giunta di centrosinistra. I cambiamenti, che sono stati annunciati ieri dal governatore Nicola Zingaretti, accolgono le obiezioni sulle zone di particolare pregio ambientale che il Ministero dei Beni culturali (Mibac) aveva presentato in Corte Costituzionale: il ricorso quindi sar ritirato. Nel documento sono inseriti pure una serie di interventi che puntano a dare spinta alle aree e alle aziende agricole.

SODDISFATTO MINISTRO BRAY - Soddisfatto il ministro dei beni culturali e del turismo (Mibact), Massimo Bray, che ha ribadito: Sono state accolte le nostre osservazioni al Piano che nella precedente legislatura era stato impugnato dal Governo davanti alla Corte Costituzionale. La richiesta era quella di eliminare la possibilit di deroghe per evitare di stravolgere la pianificazione paesaggistica delle aree protette e quella urbanistica del territorio, ha precisato Bray. Commenti positivi anche dal presidente di Ance Lazio, Stefano Petrucci: Ci sono create indubbie condizioni migliorative e ci sono pi certezze per gli operatori del settore.

Una manifestazione del Comitato per la lotta della casa (Foto Ansa)Una manifestazione del Comitato per la lotta della casa (Foto Ansa)
AFFITTI CALMIERATI - Nelle nuove norme abbiamo previsto anche lopportunit di dare un sostegno concreto allemergenza abitativa con alloggi a canone calmierato, ha annunciato il presidente Zingaretti. Il prezzo di affitto non potr superare i 5 euro a mq - ha precisato lassessore alle Politiche territoriali, Michele Civita - ma ai 5 euro va aggiunta lIva, credo il 10 per cento. Inoltre saranno previsti degli organi di controllo - ha precisato Civita -. I Comuni devono dotarsi di uffici ad hoc che forniscano elenchi di persone che usufruiranno degli alloggi ad affitto calmierato.

NON SI RIPARTE DA ZERO - Abbiamo sempre pensato che non si pu ogni volta ripartire da zero - ha spiegato Zingaretti - perch poi fuori dalle istituzioni ci sono i cittadini. Siamo intervenuti per migliorare, semplificare e rendere pi ambientalista il piano casa. Le giunte cambiano, ma le istituzioni sono sempre le stesse e un Paese che ogni volta riparte da zero non vivrebbe.

VIA 72 LEGGI URBANISTICHE - Inoltre stiamo lavorando sul nuovo Testo unico dellUrbanistica che canceller le 72 leggi ora in vigore ha aggiunto il governatore del Lazio - . Sar una legge che lavorer per semplificare e favorire la rigenerazione. Il nostro obiettivo cambiare per fare meglio e farlo in fretta. Le modifiche al Piano Casa ora verranno sottoposte al vaglio del Consiglio regionale: la giunta Zingaretti si augura che il testo possa essere votato nel Parlamentino della Pisana verso la fine di ottobre.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_settembre_20/regione-lazio-modifica-piano-casa-polverini-2223210432943.shtml


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news