LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Salviamo lAlinari. De Polo smentisce le difficolt e rassicura i firmatari dell'appello

Firenze, 2 dicembre 2013

Egregi Signori

In seguito ad un articolo apparso su LEspresso n 44 dal titolo Salviamo lAlinari si ingenerata una vivissima preoccupazione sulle sorti della Fratelli Alinari.
Larticolo in questione cui i firmatari fanno esplicito riferimento conteneva delle gravi e lesive non verit che ci hanno costretto ad una replica come qui di seguito riportata:


Egregio Dott. Agostinelli,
pc Egr. Dott. Bruno Manfellotto
Direttore Responsabile

dalla lettura del suo articolo "Salviamo Alinari e l'Italia che non c' pi (Espresso n. 44), al di l di una breve descrizione del valore storico dellazienda, emergono una serie di informazioni non corrispondenti alla realt, nonch gravemente lesive nei confronti della societ che presiedo. Il che mi obbliga alle seguenti puntualizzazioni e rettifiche: anche perch i lettori, in un settimanale che si rispetti, hanno diritto a notizie corrispondenti alla verit.
Alla Stock , in qualit di consigliere delegato di una societ con 9 stabilimenti tra Italia ed Europa, ho conseguito bilanci sempre in attivo.
Il Museo Nazionale Alinari della Fotografia di Firenze, in 7 anni di attivit, ha prodotto oltre 30 mostre, di cui pi di un terzo create esclusivamente con materiali del nostro patrimonio fotografico, e successivamente circuitate in Italia e allestero. Le restanti esposizioni, provenienti dalle pi importanti istituzioni fotografiche del mondo, hanno offerto ai visitatori un panorama internazionale sulla fotografia, attraverso una programmazione altrimenti non fruibile in Italia.
Telecom entrata nel capitale di Alinari oltre 10 anni dopo linizio delle campagne fotografiche realizzate da Alinari per le copertine degli elenchi telefonici SEAT.
Il nostro sistema di digitalizzazione ad altissima definizione e catalogazione in italiano e inglese stato apprezzato ed adottato da varie istituzioni per la gestione dei propri archivi.
Non ho mai parlato con Cesare Romiti chiedendo a Rcs di entrare nella societ.
Veniamo ora alle cifre e al presente.
Dallo scorso giugno, cessata loperativit di Alinari 24 ORE, Alinari IDEA ha ripreso tutte le proprie attivit produttive, commerciali ed istituzionali.
Poich l'articolo arriva a citare l'accordo Alinari/Ansa, presentato il 24 ottobre u.s., a quella data Alinari IDEA ha non uno, ma 8 dipendenti con regolare contratto di lavoro, assunti anche dalla mobilit di Alinari 24 ORE che, per dovere di cronaca, a quella data ha in cassa integrazione un quarto dei dipendenti citati nellarticolo.
Nel 2012 Alinari IDEA era ancora contrattualmente legata ad Alinari 24 ORE: quindi non poteva, n doveva, aver mosso un giro daffari. In ogni caso il fatturato 2012 non quello riportato, ma ben pi consistente.
Per quanto riguarda Alinari 24 ORE, questa era nata nellottobre 2007 per la valorizzazione del patrimonio della storica societ fiorentina, proprietaria di uno dei pi importanti archivi fotografici del mondo. Al di l di opinioni e considerazioni personali, oggi la societ in liquidazione. Lazionista di maggioranza, il Sole 24 ORE, aveva nominato i due Amministratori Delegati che, con pieni poteri, si sono succeduti nella guida della societ; esprimeva la maggioranza dei Consiglieri di Amministrazione (3 su 5) e il presidente del Collegio Sindacale. La gestione ed i relativi risultati erano quindi, ovviamente, di totale competenza dellazionista di maggioranza.
Il debito pi che coperto dal valore delliimmobile (citando un mutuo, scorretto non citare il relativo immobile).
Il prestito obbligazionario pu essere rinnovato ben oltre il termine indicato, quindi assolutamente sotto controllo.
La invocata preoccupazione che Alinari dia fondo al suo patrimonio fotografico, e alla storia che esso rappresenta, non ha, quindi, alcuna fondata motivazione. Oggi l'archivio Alinari conta oltre 5 milioni di foto: uno dei pi grandi ed importanti al mondo. Tale resta ad onta di qualsiasi futile chiacchiera.
Ringraziando per lo spazio che verr dedicato alla immediata pubblicazione integrale di questa mia, porgo cordiali saluti.
Il Presidente
Comm. Claudio de Polo Saibanti


Penso che una lettura di quanto sopra possa rassicurare tutti i firmatari dellappello che ringrazio per la solidariet che hanno dimostrato. Alinari senza attendere alcun salvataggio o finanziamento pubblico si gi rimboccata le maniche, come peraltro ha sempre fatto, per dare continuit alla pi antica azienda al mondo operante nel settore della fotografia e quindi della comunicazione per immagini.
Per quanto attiene al nostro patrimonio fotografico - citato dai firmatari- siamo orgogliosi di comunicare che ai 5.015.000 fotografie si sono aggiunte negli ultimi tre anni (2011-2013) altre 20.500 fotografie dell800 e 900 (dagherrotipi, vintages, albumine, bromuri, fotopitture, negativi, ecc. ) : il tutto con un intuibile ingente investimento.
Quindi, malgrado i difficili momenti della fotografia italiana, che noi ben conosciamo, Alinari con mostre, libri e restauri ha valorizzato, sia a livello culturale per il Paese sia con lacquisizione alle proprie collezioni opere di fotografi quali Bettina Rehms, Doisneau, Orioli, Janigro, Izis, Lo Calzo, Witkin, Ahae oltre alle straordinarie campagne fotografiche, le uniche conosciute, del grande artista e scenografo surrealista Fabrizio Clerici a Leptis Magna negli anni 50.
Ci permettiamo di sottolineare che se altre istituzioni da salvare operassero come Alinari sta operando, noi tutti potremmo rallegrarcene.


Vi prego di voler pubblicare accanto allappello , questo mio contributo sullo stato dellarte dellAlinari che, sono certo, importante e chiarificatore.
Quanto sopra, plaudendo alla finalit del vostro sito, del quale condivido appieno la filosofia che ha voluta far propria e supportare.

Cordiali saluti
Claudio de Polo Saibanti
Presidente Fratelli Alinari Idea e Fondazione Alinari



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news