LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Non ce lo possiamo pi permettere, Via i vecchi accordi, pi flessibilit
Marzio Fatucchi
Corriere Fiorentino 3/1/2014

Non possiamo pi permetterci di avere luoghi come gli Uffizi chiusi nei giorni in cui le citt italiane sono piene di turisti.
Senatore Andrea Marcucci, presidente della Commissione cultura di Palazzo Madama, che cosa ha pensato quando ha letto della coda di fronte agli Uffizi, chiusi il primo gennaio?
Non una bella immagine, a prescindere dai motivi che hanno portato alla chiusura. Vuol dire che l'Italia, in un momento di picco di visitatori e turisti, non offre il meglio di s. Gli Uffizi non sono un'' museo, sono il museo pi importante che possiamo offrire ai nostri visitatori, un simbolo.
La chiusura peraltro avvenuta in concomitanza con l'inziativa del ministero dei Beni culturali (sottolineata positivamente anche con un tweet dal premier Enrico Letta) di aperture straordinarie dei siti culturali in tutto il Paese.
Questa vicenda dimostra quanto bisogna affrontare le questioni per tempo. Una situazione analoga c' il Primo maggio: nasce da vecchi accordi sindacali, che nessuno riuscito a scalfire pi di tanto, e non permette l'apertura ordinaria in un momento di picco di visite. Bisogna lavorare non solo su eventi straordinari, che comunque apprezziamo, ma dobbiamo subito aprire un tavolo con i sindacati con l'obiettivo di superare queste rigidit.
I sindacati hanno risposto: ci abbiamo messo 15 minuti a firmare per aprire il 6 gennaio. Ma evidente che esiste un problema di limiti di personale.
vero, esiste un problema legato al blocco del turnover e a un organico non pi adeguato. Ma ci sono tante soluzioni che possono essere vagliate: personale a tempo determinato, contratti con terzi. Ci vuole flessibilit per garantire questa risorsa, per garantire l'apertura dei musei. Bisogna individuare le soluzioni possibili in base alla normativa vigente. Il Polo museale ha caratteristiche statutarie di grande autonomia, le possibilit ce l'ha. Spero che il ministero affronti il problema.
La soprintendente Cristina Acidini ha proposto di abolire la norma che stabilisce i tre turni di chiusura dei musei statali (1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre) rendendo invece obbligatorio il servizio anche in quei giorni.
Non so se una strada percorribile, ma io mi rendo subito disponibile a presentare una modifica a questa norma. Diciamo che una delle strade possibili, forse in questo modo si potrebbe andare alla radice del problema. Speriamo di vedere l'adesione di Parlamento e governo a questa proposta. Ma dobbiamo partire da un dato di fatto: questo tipo di situazione non si pu pi ripetere. Con il supporto e la collaborazione di sindacati troviamo soluzioni. Quei 300 in fila non possiamo pi vederli. Il problema solo parzialmente la coda, frutto evidentemente di cattiva informazione, sono le porte chiuse.
Al Louvre per le chiusure per alcune feste (tra cui proprio il 31 dicembre e Capodanno) ci sono state...
Non possiamo pi permetterci di chiudere il Primo maggio, per Natale e Capodanno, non siamo in quelle condizioni. L'italia deve rafforzare la propria immagine di bellezza e ospitalit.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news