LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scavi di Pompei, Uil: Bray si dimetta
11 gennaio 2014 - IGV News


Uil: "Mentre Pompei crolla il ministero dei beni culturali processa due sindacalisti per aver informato l'opinione pubblica sulla gravit della situazione!"



Di seguito il comunicato stampa in data odierna del Segretario Generale della UIL Pubblica Amministrazione Benedetto Attili:

Due sindacalisti sono stati sottoposti ad un procedimento disciplinare per aver denunciato linsostenibile situazione di degrado, inefficienza ed abbandono in cui versa una delle aree archeologiche pi importanti del mondo.

Con queste parole il Segretario Generale della Uil Pubblica Amministrazione Benedetto Attili deplora lazione del Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e del Turismo.

Quello perpetrato dallamministrazione dei Beni Culturali, continua Attili, costituisce un violento attacco al diritto del sindacato e dei propri rappresentanti di poter informare lopinione pubblica su fatti reali e concreti, ed assume connotati di estrema gravit allorch la diffusione delle notizie riguarda situazioni di emergenza che costituiscono un pericolo tangibile sia per lincolumit e per la salute dei visitatori del sito archeologico sia per le condizioni di rischio in cui i lavoratori sono costretti d operare, non tralasciando ovviamente limportanza della salvaguardia del bene monumentale stesso. Come tale, questo attacco, arbitrario e privo di qualsiasi motivazione, va respinto e condannato.

Secondo il Segretario Generale della Uil Pubblica Amministrazione Latteggiamento della locale Soprintendenza, che ha avviato le procedure disciplinari, oltre a rappresentare una gravissima lesione dei diritti sindacali e della libert di informazione, assume le sembianze di un monito e di unodiosa pressione psicologica nei riguardi di tutti i rappresentanti dei lavoratori nellesercizio delle proprie funzioni costituzionalmente tutelate; il tutto con la palese complicit della dirigenza centrale del Ministero che ha avallato e recepito i desiderata della soprintendenza Napoli-Pompei.

La UIL Pubblica Amministrazione, prosegue Attili, considera assolutamente inaccettabile ogni forma di repressione e compressione dellesercizio dellazione sindacale e della libert di informazione, repressione che evoca i fantasmi di un periodo nero della nostra storia che credevamo finito per sempre. Per questo esprimiamo ai due sindacalisti coinvolti la nostra piena solidariet e tutto il nostro sostegno, garantendo agli stessi piena assistenza in tutte le sedi.

Conclude Benedetto Attili Dal Ministro Bray, vertice politico di quel Dicastero, avremmo voluto registrare una forte assunzione di responsabilit in relazione al rispetto delle garanzie Costituzionali afferenti alle Organizzazioni Sindacali ed alla libert di informazione, invece, con il suo silenzio, ha di fatto avallato questa gravissima lesione di diritti costituzionalmente garantiti, pertanto, ci attendiamo un solo atto di responsabilit: le sue dimissioni.

IGV NEWS

http://www.ilgazzettinovesuviano.com/2014/01/11/scavi-di-pompei-uil-bray-si-dimetta/


news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news