LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - L' ex caserma Guido Reni sar la citt della Scienza

Oggi abbiamo presentato il progetto di riqualificazione e rigenerazione dellex caserma Guido Reni, nel quartiere Flaminio, che diventer la Citt della Scienza.

Si tratta di un impegno assunto con le romane e con i romani in campagna elettorale e mantenuto.

Comincia cos un percorso di rigenerazione urbana che vogliamo sia al centro del lavoro di questa amministrazione per tutta la consiliatura.

Rigenerazione urbana significa recuperare gli spazi inutilizzati e restituirli ai cittadini, promuovere liniziativa delle forze produttive nellinteresse della collettivit, creare nuova occupazione e riqualificare i quartieri della nostra citt.

Roma, dunque, avr il luogo che le manca. Uno spazio dedicato alla ricerca, alla promozione e alla diffusione del sapere scientifico, alla creazione di nuove opportunit di lavoro e di sviluppo. Uno spazio che nasce in unarea recuperata e messa a disposizione della citt.

il primo progetto di rigenerazione urbana di questa amministrazione. Nasce dalla cancellazione della delibera, della precedente amministrazione, che prevedeva la vendita delle caserme romane, cos come sancito da un Protocollo di Intesa con il Governo del 4 giugno 2010.Ex_caserma_via_Guido_Reni_Ignazio_Marino

Un intervento molto importante perch rappresenta un modello di lavoro che vogliamo adottare, nei prossimi anni, per ogni trasformazione urbana. Un progetto ideato e avviato in soli 3 mesi.

Ho sempre sostenuto che la rinascita della citt debba passare per il recupero dei suoi spazi inutilizzati. Luoghi che devono essere restituiti alla citt, con laiuto della parte pi propositiva del mondo dellimpresa e con la partecipazione degli stessi cittadini.

Questo risultato stato possibile grazie a una proficua collaborazione fra le istituzioni, in particolare fra Roma Capitale e il MEF-Agenzia del Demanio e il coinvolgimento del Fondo immobiliare gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti Investimenti SGR.

La messa in valore dellarea consentir di reperire le risorse necessarie per il completamento degli interventi previsti, senza costi aggiuntivi per lAmministrazione Comunale.

Insieme alla Citt della Scienza, infatti, saranno realizzati anche nuovi servizi per la citt, strutture turistiche ricettive, attivit commerciali, residenze private e alloggi sociali. Lintera area, che gi ospita il MAXXI, lAuditorium, lo stadio Flaminio, il Palazzetto dello Sport edifici di grande rilievo dal punto di visto sociale e culturale sar dunque impreziosita da questo nuovo progetto che far del Flaminio, ancor di pi, un polo attrattivo della citt.

Grazie alle risorse ricavate, inoltre, le strade e le piazze adiacenti allex caserma Guido Reni, saranno riqualificate e dotate di nuovi servizi, che individueremo insieme ai cittadini attraverso un processo partecipativo.

In questo modo si migliora la qualit della vita delle persone e si rimette in moto uneconomia virtuosa.

Sono convinto che il ruolo di una pubblica amministrazione sia questo: governare i processi di trasformazione della citt tenendo sempre fermo lobiettivo della tutela degli interessi dei cittadini.

http://www.ignaziomarino.it/citta-della-scienza/


news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news