LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Comunicato dell'Assotecnici sulla Riforma del Mibact

COMUNICATO STAMPA



LAssociazione nazionale dei tecnici per la tutela dei beni culturali e ambientali esprime grande preoccupazione e profondo sconcerto sulla proposta di regolamento di riorganizzazione del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo, che sta per essere portata in Consiglio dei Ministri.
Nel nome della semplificazione amministrativa e dellesigenza dettata dalla spending review, vengono moltiplicati i livelli burocratici e amministrativi, a scapito di quelli tecnici.
Scompare infatti, accorpata in un unico contenitore per la tutela, la direzione generale per larcheologia, lunica disciplina storica ad avvalersi della tecnica euristica dello scavo.
Si preferisce infatti triplicare lattuale direzione generale amministrativa, creando in pi un doppione del Segretariato, lUnit di pianificazione degli obiettivi e dei programmi, un ulteriore livello di controllo politico, piuttosto che potenziare gli aspetti tecnici del Ministero.
Tra laltro, dallunico contenitore squisitamente tecnico viene scorporata anche larte e architettura contemporanea, accorpata in maniera quantomeno bizzarra allo Spettacolo dal Vivo.
Per quanto riguarda le direzioni regionali, da 17 passano a 14 mediante alcuni accorpamenti, ma le loro competenze rimangono pi o meno invariate, mantenendo la complessit della catena decisionale, che risulta anzi ulteriormente appesantita.
Per quanto riguarda gli organi periferici, laffidamento alle soprintendenze dellemanazione dei decreti di vincolo, ad eccezione di quelli paesaggistici, rappresenta un falso potenziamento della tutela, in quanto laffidare la proposta di dichiarazione e lemanazione del decreto allo stesso soprintendente fa venire meno il criterio di terziet, indispensabile per garantire trasparenza e uniformit di trattamento; inutile e dannoso anche il passaggio previsto della proposta entro 30 giorni alla Direzione centrale, dato che il tempo non sufficiente a reperire i necessari elementi di valutazione.
Quindi, oltre a provocare uno sbilanciamento complessivo della gestione ministeriale verso lambito amministrativo, tradendo cos la mission per cui era stato fondato il Ministero, si perdono anche le specificit, come larcheologia e larchitettura, nel nome di una fittizia razionalizzazione.

ASSOTECNICI



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news