LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, Ca' Foscari. Palazzi, esposto del Pd alla Corte dei Conti
Alice D'Este
Corriere del Veneto 1/3/2014

Corte dei Conti per Ca' Foscari
VENEZIA Una segnalazione alla Corte dei Conti. Nella guerra sulla vendita dei palazzi da parte di Ca' Foscari si apre un nuovo fronte, rilanciato ieri dal senatore del Pd Felice Casson: Chiederemo alla Corte di valutare la congruit delle stime sugli immobili. In particolare nel mirimo ci sarebbe non tanto la valutazione dei tre palazzi in vendita, ma quella esagerata di Ca' Sagredo, l'immobile coinvolto nello scambio. Cos si svende Venezia - attacca Italia Nostra - uno scempio, una mercificazione.

VENEZIA Nel dibattito sulla vendita dei palazzi di C Foscari ora entra in campo la Corte dei Conti. E, meglio, a tirarla in ballo per lo scambio tra C Cappelo, C Bembo e Palazzo Cosulich con C Sagredo sar il senatore del Pd Felice Casson, che lo ha riferito ieri in Sala San Leonardo al dibattito organizzato da docenti e studenti di fronte a oltre 200 persone. La Corte potrebbe procedere anche d'ufficio ma faremo richiesta come senatori del Pd portando anche le nostre interrogazioni parlamentari - ha spiegato Casson - vorremmo che fosse valutata la congruit delle stime su tutti e quattro i palazzi. Perch mentre sulle stime dei tre palazzi in vendita i conti sembrano tornare (ognuno stato valutato tra i 4 e i 5 mila euro al metro quadro), i conti non tornerebbero invece per C Sagredo, che apparentemente non ha lo stesso valore (almeno da un punto di vista storico) e che per ha ricevuto la stessa valutazione.
La querelle sembra avere storia antica. A far salire vertiginosamente il valore di quell'immobile sarebbe stata una compravendita del 2004, quando la Sparim spa, societ del gruppo Cassa di Risparmio decise di acquisire dalla C Sagredo srl otto immobili dismessi da Enel acquistati pochi mesi prima ad un prezzo notevolmente inferiore - dice Thomas Newbold, del collettivo per la difesa dei beni artistici e culturali di C Foscari - un'inchiesta ha dichiarato per le trattative legittime, essendosi svolte tra privati. Altro decidere che l'universit debba accodarsi a quelle cifre. La voce dell'assemblea su questo punto unanime e sottolinea che di questi aumenti repentini di valutazione, sarebbe stato necessario tenerne conto nella trattativa. Ma non andata cos. Semplificando: la valutazione dei palazzi in vendita al livello minimo possibile, mentre il palazzo comprato stimato al massimo. Si potrebbe anche dire: si tratta di un sacrificio che per comporta grandi vantaggi nell'utilizzo dei palazzi - dice Guglielmo Cinque, decano dell'universit veneziana - questo per non affatto vero. La questione si fa tecnica, e intanto in sala si parla anche di idee. Del ruolo che l'universit dovrebbe avere in citt. Siamo di fronte all'ennesima scelta di svendere Venezia - dice Lidia Fersuoch presidente di Italia Nostra Venezia - siamo al massimo grado di scempio, alla mercificazione.
Non vedo di cosa dovremmo parlare se non di cultura - aggiunge Ilaria Gervasoni dell'Udu - il nostro obiettivo finale bloccare questa situazione. Visto quello che si mosso, vista la risposta e l'adesione dei docenti, credo che il rettore dovrebbe fermarsi. Lo far, forse, su richiesta della Corte dei conti. L'autonomia dell'universit, quando si tratta di patrimonio pubblico, non c'entra, la Corte dei conti pu esprimersi - specifica Casson - e, nell'eventualit di un'incongruit, chiamare il rettore alla sua responsabilit contabile.



news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news