LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino. Urbanistica, recuperare il patrimonio esistente
A. Pap.
Corriere del Trentino 6/3/2014

TRENTO Nel giorno in cui le Comunit fanno mancare il proprio voto al protocollo di finanza locale, l'assessore Carlo Daldoss annuncia paradossalmente l'intenzione di trasferire nuove deleghe dalla Provincia. Lo fa davanti alla terza commissione consiliare, illustrando le linee della riforma urbanistica che intende portare avanti dopo l'approvazione della legge finanziaria, nella quale saranno comunque gi contenute alcune innovazioni.
Gli obiettivi
L'indirizzo politico di Daldoss chiaro: Saranno limitate al massimo le occupazioni di nuove aree, riqualificando piuttosto il patrimonio esistente anche attraverso la diversa destinazione d'uso degli edifici, oppure prevedendo nuove modalit di utilizzo dei volumi, anche attraverso spostamenti. Lo strumento per rendere preferibile il recupero del patrimonio esistente, spiega l'assessore, saranno le procedure d'incentivazione. L'altro caposaldo della politica provinciale, nelle intenzioni dell'assessore, sar la riaffermazione del paesaggio come valore fondamentale del territorio trentino.
Le norme
Obiettivi alti che devono per fare i conti con esigenze pi stringenti, la richiesta di semplificazione da parte delle imprese. Daldoss ha spiegato che la giunta interverr gi nell'assestamento di bilancio, riducendo da tre a due le approvazioni dei piani regolatori da parte dei Consigli provinciali, come anticipato dal Corriere del Trentino in gennaio, e introducendo altri sistemi di contingentamento dei tempi: la Provincia avr un termine massimo di novanta giorni per esprimere il proprio parere dal momento di ricevimento delle proposte dei Comuni; il servizio urbanistica, attraverso un unico tavolo, rediger un unico parere di sintesi rispetto alle osservazioni raccolte dai diversi servizi; dal momento della prima approvazione da parte del Comune, per giungere alla variante definitiva il calcolo complessivo dei tempi non dovrebbe essere superiore ai 9-10 mesi, dice l'assessore. Anche i Comuni avranno degli obblighi di rapidit: quando la Provincia avr inviato il proprio parere, i municipi dovranno decidere entro novanta giorni il da farsi, se chiudere il procedimento o riaprirlo con nuove osservazioni, altrimenti tutta la procedura sar azzerata.
Per quanto riguarda le demolizioni e le costruzioni, sar la commissione paesaggio delle comunit, e non pi il servizio urbanistica della Provincia, a fornire i pareri preventivi. Per quanto riguarda la revisione della legge urbanistica dice il presidente dell'ordine degli Ingegneri, Antonio Armani, il comitato ristretto sta lavorando bene. Siamo sulla strada giusta, ci siamo presi il mese di marzo per fare un documento organico con le nostre proposte e poi in aprile ripartiremo.
I commissari
Tra i consiglieri presenti in commissione, Alessio Manica (Pd) ha fatto notare che i consigli comunali dei piccoli municipi rischiano di non venire pi coinvolti con le nuove norme che non prevedono piani attuativi sotto i 3.500 metri quadrati. Claudio Civettini (Lega) chiede garanzie contro le speculazioni: Va bene recuperare l'esistente, ma bisogna introdurre incompatibilit con gli altri incarichi per gli assessori di comunit di valle, che attualmente non sono previste. Secondo Silvano Grisenti (Progetto Trentino), le norme sul recupero dell'esistente vanno costruite senza troppi tavoli e concertazioni: basta mezzo articolo per ribaltare il Trentino.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news