LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Sterpaglie e rifiuti al Casale Piazza Armerina.
LA SICILIA Domenica 29 Giugno 2014 Enna


La denuncia dei pentastellati finalizzata a sollecitare l'intervento degli enti preposti



Piazza Armerina. Erbaccia e sporcizia invadono la Villa romana del Casale, lo denunciano i giovani del Movimento 5 Stelle a seguito di un sopralluogo effettuato di recente. Secondo i pentastellati il Sito Unesco che tutto il mondo ammira, e che ha da poco ottenuto da Tripadivisor l'assegnazione del certificato d'eccellenza, non si presenterebbe pulito e decoroso agli occhi dei turisti, non appena questi scendono dai pullman ed iniziano la visita.
La portavoce ufficiale del M5S, Rossella Murella, dice: "In particolare, le sterpaglie presenti nel sito non sono ancora state tagliate e rimosse dalla Villa. Al di l dello spettacolo indecoroso offerto a turisti e visitatori, questo stato di cose costituisce elemento oggettivo di minaccia, idonea a generare incendi come quelli che in questi giorni stanno devastando la Sicilia".
In estate le alte temperature e, purtroppo spesso, l'azione di piromani, provocano incendi, la preoccupazione dei pentastellati, dunque, non infondata anche alla luce di altri, recenti, fatti di cronaca accaduti in Sicilia: "E' appena il caso di ricordare che lo scorso 25 giugno la riserva naturale di Cavagrande a Cassibile stata distrutta proprio a causa della insufficiente e precaria manutenzione del sito" rammenta Murella, e prosegue dicendo: "Pertanto, il M5S di Piazza Armerina richiede formalmente agli Enti preposti di attivarsi immediatamente, procedendo alla eliminazione del pericolo e alla consequenziale messa in sicurezza del sito ARCHEOLOGICo".
Il M5S di Piazza non nuovo a iniziative spontanee di pulizia e manutenzione del verde pubblico, i giovani pentastellati hanno ripulito diverse aree a Piazza, tra cui le due fonti di via Canale Carmine, l'area prospiciente l'ex Ariston ed anche lo stesso Sito Unesco.
Infatti, la portavoce sottolinea: "Lo scorso anno, nello stesso periodo, 30 attivisti del M5S locale, in una sola giornata, sono stati in grado di ripulire l'intera area rimuovendo quintali di sterpaglie oltre l'immondizia presente (plastica, bottiglie, sacchetti, rifiuti ecc.). Pertanto se gli Enti preposti alla sicurezza del sito non interverranno, il M5S di Piazza Armerina si dichiara nuovamente disponibile a ripulirlo".
Inoltre: "Abbiamo chiestoal gruppo parlamentare del M5S dell'Assemblea regionale siciliana di promuovere una visita ispettiva all'interno del parco ARCHEOLOGICo della Villa romana del Casale, affinch si verifichino cause e responsabilit del mancato intervento. Allo stesso modo anche il sindaco di Piazza Armerina interessato alla sicurezza del complesso ARCHEOLOGICo, patrimonio mondiale dell'Unesco. Il M5S di Piazza Armerina precisa che in caso d'incendio la responsabilit non potr essere imputata a casi fortuiti, e dovr essere ricondotta, secondo gli opportuni strumenti di legge, a tutti coloro che avrebbero dovuto prevenire ed eliminare le cause denunciate".
Marta Furnari


29/06/2014



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news