LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

IL DECRETO CULTURA E LEGGE. Franceschini: arrivato il momento di investire in cultura e turismo
28 luglio 2014


Legge abbatte barriere e supera contrapposizioni ideologiche

Lapprovazione definitiva da parte del Senato del decreto proposto dal Ministro dei Beni e delle Attivit culturali, Dario Franceschini, introduce novit significative per il settore, a cominciare dallArtBonus, che prevede la deducibilit del 65% delle donazioni devolute per il restauro di beni culturali pubblici, le biblioteche e gli archivi, gli investimenti dei teatri pubblici e delle fondazioni lirico sinfoniche, fino a arrivare alle agevolazioni fiscali per favorire la competitivit del settore turistico attraverso la sua digitalizzazione e la ristrutturazione e riqualificazione degli alberghi. Tra le maggiori innovazioni le misure per Pompei, la Reggia di Caserta, il recupero delle periferie, le semplificazioni amministrative in campo turistico, le foto libere nei musei, il riesame dei pareri delle soprintendenze, la Capitale italiana della Cultura.

Grazie al positivo contributo di deputati e senatori ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attivit culturali, Dario Franceschini il decreto Cultura e Turismo ora legge, con alcune migliorie significative al testo originale frutto del dibattito parlamentare. Finalmente anche in Italia ci sono strumenti fiscali adeguati per sostenere la cultura e rilanciare il turismo. Questa legge abbatte due barriere: quella del rapporto tra pubblico e privato e quella della separazione tra la tutela e la valorizzazione che per troppo tempo hanno monopolizzato il dibattito italiano. Adesso non ci sono pi scuse: veniamo da anni di tagli, arrivato il momento di investire.


Seguono le principali novit della Legge Franceschini.

ARTBONUS


Credito dimposta del 65% per le donazioni a favore di:

a) Interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici;

b) Musei, siti archeologici, biblioteche e archivi pubblici;

c) spese di investimento per Teatri pubblici e Fondazioni lirico sinfoniche



Il credito dimposta riconosciuto:

alle persone fisiche e agli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile;

ai soggetti titolari di reddito dimpresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui;

Il credito riconosciuto anche alle donazioni a favore dei concessionari e affidatari di beni culturali pubblici per la realizzazione di interventi di manutenzione, protezione e restauro.



Trasparenza:

I soggetti beneficiari delle erogazioni liberali dovranno comunicare mensilmente al Mibact lammontare delle erogazioni liberali ricevute e il loro utilizzo anche con una apposita sezione nei propri siti web istituzionali.

Nel sito del Mibact dovr essere attivata una sezione in cui raccogliere e diffondere tutte le informazioni sulle donazioni e sugli interventi realizzati e in corso d'opera.

Crowdfunding e Fundraising: organizzazione in capo al Mibact (senza oneri) di nuove apposite strutture per incentivare le donazioni.

GRANDE PROGETTO POMPEI


Maggiore trasparenza nelle procedure di gara per gli appalti del Grande progetto Pompei. Rafforzamento della normativa anticorruzione, innalzamento delle garanzie a corredo delle offerte delle imprese (dal 2% al 5% del prezzo base del bando), adozione di un piano di gestione dei rischi e di prevenzione della corruzione e individuazione di un responsabile di comprovata esperienza e professionalit.

Al fine di rispettare la scadenza del programma comunitario e accelerare la realizzazione degli interventi costituita una segreteria tecnica di progettazione presso lUnit Grande Pompei, composta da non pi di 20 unit di personale.

REGGIA DI CASERTA


Entro il 31 dicembre 2014 dovr essere predisposto il Progetto di riassegnazione degli spazi dellintero complesso della Reggia di Caserta, comprendente la Reggia, il Parco reale, il Giardino allinglese, lOasi di San Silvestro e lAcquedotto Carolino, con lobiettivo di restituirlo alla sua destinazione culturale, educativa e museale. A tal fine verr nominato un commissario straordinario, consegnatario unico dellintero complesso, che dovr coordinare tutti i soggetti pubblici e privati operanti negli spazi del complesso della Reggia per garantire la realizzazione del Progetto.

LIRICA


Prosegue il processo di risanamento delle fondazioni lirico sinfoniche gi avviato con la legge Bray. Le nuove misure agevolano lelaborazione lattuazione dei piani di risanamento, semplificano le procedure di collocamento del personale e consentono ulteriori risparmi di spese. Inoltre si introducono misure anche a vantaggio delle fondazioni virtuose, volte a rafforzarne lautonomia. Per valorizzare e sostenere le attivit operistiche nella Capitale, la fondazione Teatro dellOpera di Roma assume il nome di Teatro dellOpera di Roma Capitale.

TAX CREDIT CINEMA


Al fine di attrarre investimenti esteri in Italia nel settore della produzione cinematografica, il limite massimo del credito dimposta per le imprese di produzione esecutiva e le industrie tecniche che realizzano in Italia, utilizzando mano d'opera italiana, film o parti di film stranieri innalzato da 5 a 10 milioni di euro.

Lo stanziamento per le agevolazioni fiscali al e cinema e agli audiovisivi aumentato di 5 milioni di euro e passa da 110 a 115 milioni.

TAX CREDIT SALE CINEMATOGRAFICHE STORICHE


Le piccole sale cinematografiche (esistenti dal 1 gennaio 1980) potranno beneficiare per gli anni 2015 e 2016 di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per il restauro e ladeguamento strutturale e tecnologico. Il beneficio fiscale potr essere utilizzato anche per il ripristino di sale inattive.

PIANO STRATEGICO GRANDI PROGETTI BENI CULTURALI


Con decreto del Ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo, sentito il Consiglio Superiore per i beni culturali e paesaggistici, adottato entro il 31 dicembre di ogni anno, il Piano strategico Grandi Progetti Beni culturali, ai fini della crescita della capacit attrattiva del Paese.
Il Piano individua beni o siti di eccezionale interesse culturale e di rilevanza nazionale per i quali sia necessario e urgente realizzare interventi organici di tutela, riqualificazione, valorizzazione e promozione culturale, anche a fini turistici.

3% ALLA CULTURA E INVESTIMENTI NELLE PERIFERIE


A decorrere dal 2014, una quota pari al 3 per cento delle risorse aggiuntive annualmente previste per le infrastrutture e iscritte nello stato di previsione della spesa del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti destinata alla spesa per investimenti in favore dei beni culturali.

Per i prossimi tre anni, 3.000.000 di euro di queste risorse sono destinati a finanziare progetti culturali nelle periferie urbane elaborati dagli enti locali.

CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA


Ogni anno il Cdm conferir il titolo di Capitale italiana della cultura. I progetti presentati dalla citt designata saranno finanziati dal Cipe, su proposta del Mibact, a valere sulla quota nazionale del Fondo per lo sviluppo e la coesione.



PROGRAMMA ITALIA 2019


Viene creato il 'Programma Italia 2019' per riconoscere l'importanza strategica dei progetti presentati da tutte le citt italiane candidate alla 'Capitale europea della cultura'.



DECORO SITI CULTURALI


Snellimento delle procedure necessarie a garantire la tutela ed il decoro dei complessi monumentali e di altri immobili del demanio culturali interessati da rilevanti flussi turistici. In caso di revoca delle autorizzazioni l'indennizzo sar commisurato ai redditi dichiarati.

GIOVANI PER LA CULTURA


In deroga alle norme che limitano lassunzione di personale a tempo determinato, gli istituti e i luoghi della cultura pubblici potranno assumere, mediante contratti di lavoro a tempo determinato, professionisti di et non superiore a 40 anni da impiegare nel rafforzamento dei servizi di accoglienza e assistenza al pubblico e nel potenziamento degli interventi di tutela, vigilanza, ispezione, protezione, conservazione e valorizzazione dei beni culturali. Si tratta della prima concreta applicazione della legge sulle professioni culturali appena approvata dal parlamento (Legge Madia).

RIESAME DEI PARERI DELLE SOPRINTENDENZE


I pareri delle soprintendenze potranno essere riesaminati d'ufficio o su istanza di un'altra amministrazione (non di un privato). Il riesame dovr avvenire entro 10 giorni dalla richiesta da parte di una commissione regionale di garanzia interna al Mibact. Per scongiurare ritardi se la commissione non dar il parere nei 10 giorni si intender confermato il parere del soprintendente.

SELEZIONE PUBBLICA PER I DIRETTORI DEI GRANDI MUSEI


Nei poli museali e negli istituti della cultura statale di rilevante interesse nazionale gli incarichi dirigenziali potranno essere conferiti (con procedure di selezione pubblica, e per una durata da 3 a 5 anni) a persone, anche esterne alla PA, di comprovata qualificazione professionale in materia di tutela e valorizzazione dei beni culturali e documentata esperienza di gestione di istituti e luoghi della cultura.

FOTO LIBERE NEI MUSEI


Sar possibile scattare liberamente foto nei musei per uso personale e comunque senza scopo di lucro. Sono esclusi i beni archivistici e e librari, per i quali restano in vigore le norme attuali per la consultazione e laccesso ai documenti.

ARCHIVI


Facilit di accesso ai documenti e alla loro consultazione presso gli archivi di Stato: consultazione dei documenti degli organi giudiziari e amministrativi dopo trentanni invece che dei precedenti quaranta.

TAX CREDIT PER DIGITALIZZAZIONE TURISTICA


Per sostenere la competitivit del sistema turismo, favorendo la digitalizzazione del settore, per i periodi di imposta 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019, agli esercizi ricettivi singoli o aggregati con servizi extra-ricettivi o ancillari, riconosciuto un credito dimposta del trenta per cento dei costi sostenuti per investimenti fino allimporto massimo complessivo di 12.500 euro.

Il credito di imposta riconosciuto esclusivamente per spese relative allacquisto:

- di siti e portali web, inclusa lottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile;

- di programmi informatici integrabili allinterno di siti web e dei social media per automatizzare il processo di prenotazione e vendita diretta online di servizi e pernottamenti e per potenziarne la distribuzione sui canali digitali favorendo lintegrazione fra servizi ricettivi ed extra ricettivi;

- di servizi di comunicazione e marketing per generare visibilit e opportunit commerciali sul web e su social media e comunit virtuali; di applicazioni per la promozione delle strutture, dei servizi e del territorio e per la relativa commercializzazione;

- di spazi e pubblicit per la promozione e commercializzazione di servizi, pernottamenti e pacchetti turistici sui siti e piattaforme web specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio;

- per le spese per la progettazione, la realizzazione e la promozione digitale di proposte di offerta innovativa in tema di inclusione e di ospitalit per persone con disabilit;

- impianti wi-fi.

Anche le agenzie di viaggi e i tour operator incoming (ovvero solo quelli che portano turisti in Italia) potranno beneficiare per tre anni di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti in digitalizzazione.

TAX CREDIT PER RIQUALIFICAZIONE STRUTTURE RICETTIVE


Al fine di migliorare la qualit dellofferta ricettiva per accrescere la competitivit delle destinazioni turistiche, a decorrere dal periodo dimposta in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto e per i due anni dimposta successivi, alle strutture ricettive esistenti alla data del 1 gennaio 2012, riconosciuto un credito dimposta del trenta per cento delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione edilizia ed eliminazione delle barriere architettoniche.

Una quota del credito d'imposta per la ristrutturazione degli alberghi potr andare a favore delle spese sostenute per l'ammodernamento degli arredi.

PIANO STRAORDINARIO MOBILITA TURISTICA


Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dintesa con il Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo e sentita la Conferenza Stato-regioni, entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, redige e adotta il piano straordinario della mobilit turistica. Tale piano favorisce la fruibilit del patrimonio culturale con particolare attenzione alle destinazioni minori ed al Sud Italia.

CIRCUITI TURISTICI NAZIONALI DECCELLENZA


Per promuovere la realizzazione di circuiti nazionali di eccellenza a sostegno dellofferta turistica e del sistema Italia e accelerare il rilascio da parte delle amministrazioni competenti dei relativi permessi, nulla-osta, autorizzazioni, licenze e/o atti di assenso comunque denominati, il Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo, in qualit di amministrazione procedente, convoca apposite conferenze di servizi.

NUOVI CRITERI PER LA CLASSIFICAZIONE DEGLI ALBERGHI


Entro tre mesi dallentrata in vigore della legge di conversione del decreto, il Mibact rivedr le classificazioni delle strutture alberghiere per adeguarle a quelle adottate a livello europeo ed internazionale. La nuova classificazione premier sia l'accessibilit sia l'efficienza energetica delle strutture.



BENI DEMANIALI PER NUOVI ITINERARI TURISTICI


Per favorire la realizzazione di itinerari moto ciclo turistici, le case cantoniere, i caselli e le stazioni ferroviarie o marittime, le fortificazioni e i fari possono essere concessi in uso gratuito a imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da giovani fino a 35 anni. Il termine di durata della concessione non potr essere superiore a 7 anni.

DISTRETTI TURISTICI, SEMPLIFICAZIONE PER LE NUOVE IMPRESE E START UP


Per semplificare le attivit nel settore turistico sono introdotti questi provvedimenti:



- creazione di distretti turistici attraverso lindividuazione di zone a burocrazia zero dove sono semplificate le procedure di avvio ed esercizio delle attivit imprenditoriali

- lavvio e lesercizio delle strutture turistico-ricettive sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attivit, cos come lapertura, il trasferimento e le modifiche concernenti loperativit delle agenzie di viaggi e turismo

- dal 2015 anche le imprese turistiche create da persone di et inferiore ai 40 anni potranno godere delle agevolazioni fiscali previste per le start up.


VALORIZZAZIONE PROFESSIONALITA MIBACT


Sono adottate misure per valorizzare le professionalit del Mibact e per agevolare la mobilit e il comando presso lamministrazione dei beni culturali.

TASK FORCE CALAMITA


A seguito del verificarsi di eventi calamitosi per i quali sia vigente o sia stato deliberato lo stato demergenza, il Ministro, con proprio decreto, pu, in via temporanea e comunque per un periodo non superiore a cinque anni, riorganizzare i propri uffici esistenti nelle aree colpite dallevento calamitoso, fermo rimanendo la dotazione organica complessiva.

ENIT


Al fine di assicurare risparmi della spesa pubblica, di migliorare la promozione dellimmagine unitaria dellofferta turistica nazionale e favorirne la commercializzazione, anche in occasione della Presidenza italiana del semestre europeo e di EXPO 2015, lENIT-Agenzia nazionale del turismo trasformata in ente pubblico economico, sottoposto alla vigilanza del Ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo.

LENIT, nel perseguimento della missione di promozione nazionale del turismo, interviene per individuare, organizzare, promuovere e favorire la commercializzazione dei servizi turistici, culturali e dei prodotti enogastronomici, tipici e artigianali in Italia e allestero, con particolare riferimento agli investimenti nei mezzi digitali. A tal riguardo lEnit si attiver per realizzare e distribuire la carta del turista, finalizzata ad ottenere sconti e promozioni per la fruizione integrata dei servizi pubblici di trasporto e i biglietti dingresso nei musei e nei luoghi della cultura.

Viene liquidata Promuovi Italia S.p.A.

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Ministero/LegislaturaCorrente/Dario-Franceschini/Comunicati/visualizza_asset.html_231740378.html


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news