LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - BRONZI - Finazzer Flory: "Ci avevo gi pensato nel 2010, unEsposizione a misura di Bronzi di Riace"
di Sandro Neri
22-8-2014, IL GIORNO



"La questione va rovesciata. La molla non deve essere i Bronzi per lExpo, ma lExpo per i Bronzi. Nel senso che lesposizione delle due sculture a Milano potrebbe avere un significato solo se inserita in un tema pi ampio, profondo, di grande respiro"



Milano, 22 agosto 2014 - Inizia con un distinguo: La questione va rovesciata. La molla non deve essere i Bronzi per lExpo, ma lExpo per i Bronzi. Nel senso che lesposizione delle due sculture a Milano potrebbe avere un significato solo se inserita in un tema pi ampio, profondo, di grande respiro. Ed con questintento che quattro anni fa, da assessore comunale alla Cultura, avevo pensato di chiedere a Reggio Calabria quei capolavori in prestito. Per Massimiliano Finazzer Flory, attore e regista, il braccio di ferro col ministero ai Beni Culturali che impegna Roberto Maroni e Vittorio Sgarbi storia gi vissuta. Almeno in parte. Viste le resistenze incontrate in Calabria, nella comunit locale prima ancora che con le autorit competenti, decisi abbastanza presto di accantonare lidea. Di cui rivendico per la validit. Naturalmente, nel contesto in cui era nata. Quindi allinterno di un progetto di Expo molto diverso da quello che si poi sviluppato. Col tema della nutrizione, i Bronzi di Riace centrano poco.

Andiamo con ordine. Come le era venuta lidea di esporre le due sculture a Milano?
Avevamo vinto la sfida con Smirne per aggiudicarci lExpo 2015 e avevamo iniziato a progettare alcuni eventi legati a quelli che potevano essere i grandi temi. Uno, quello dellacqua, ci stava particolarmente a cuore. Era perch si parlasse dellimportanza di questelemento nei Paesi poveri che molti Stati africani avevano appoggiato la candidatura di Milano. Quindi provai a immaginare una grande mostra sul Mediterraneo.

Il mare che ha restituito i Bronzi.
Esattamente. Il Mediterraneo come entit che lega il nostro Paese a quelli che si affacciano sul bacino; il Mediterraneo come culla della civilt, della Magna Grecia. Quindi come radice della nostra italianit. I Bronzi potevano incarnare il simbolo di una cultura nata intorno allacqua e arrivata fino a noi. Anche Milano arriva da l.

I Bronzi, per, sono rimasti in Calabria.
Avviammo i contatti, ci fu uno scambio di lettere. Mi fu spiegato che i reggini si erano opposti anche al trasferimento delle sculture alla Maddalena, per il G8 organizzato da Berlusconi. Scontentare lopinione pubblica calabrese non aveva senso.

Ora la sfida politica.
Sgarbi un provocatore, lo sanno tutti. Meglio un provocatore, per, che il potere dei burocrati.

La battaglia giusta?
Il mio progetto prevedeva un gemellaggio di Milano con Reggio Calabria e altre citt da coinvolgere nellorganizzazione dellExpo. In quella cornice, i Bronzi rivestivano una missione importante per la Calabria. Ora si rischia di trattarli come oggetti da vetrina. Della Calabria non importa a nessuno. Eppure bisogna parlarne. Lo far in un ciclo di incontri in America, nei prossimi giorni, in vista delle recite del mio spettacolo su Leonardo. Nella mia Expo, oltre ai Bronzi, cera anche lui.

http://www.ilgiorno.it/milano/bronzi-riace-expo-1.140448


news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news