LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROSIGNANO - Il museo rester chiuso
Alessandra Bernardeschi
IL TIRRENO 25 agosto 2014 pagina 01 sezione: Cecina





Slitta il restauro di Palazzo Bombardieri a Rosignano col risultato che il museo archeologico rester chiuso tutto lanno. I soldi stanziati per il restauro (110mila euro) sono bloccati - fa sapere il sindaco - dal Patto di Stabilit.



Il museo archeologico di Palazzo Bombardieri a Rosignano Marittimo rimarr chiuso almeno per tutto il 2014. Forse i lavori per adeguare la struttura alle nuove normative antincendio, potranno essere eseguiti nel 2015. Ma anche questa ipotesi potrebbe non concretizzarsi, con il rischio che i locali di palazzo Bombardieri possano rimanere chiusi al pubblico anche l'anno prossimo. Tutto, infatti, legato al Patto di Stabilit i cui equilibri sono addirittura peggiorati tanto che il Comune di Rosignano ha dovuto obbligatoriamente trovare nel bilancio due milioni e mezzo di euro in pi rispetto all'anno scorso, da dare alle Stato. I lavori - spiega il sindaco Alessandro Franchi - sono gi stati progettati e finanziati. In sintesi, l'amministrazione comunale avrebbe gli stanziamenti necessari per iniziare gli interventi: si tratta di uno stanziamento di circa 110 mila euro dice il sindaco; dunque una cifra che potrebbe essere facilmente reperibile. Ma il problema - continua Franchi - che se noi domani andiamo ad affidare i lavori ad una ditta non sappiamo quando pagarla. Eppure gli interventi sono indispensabili per riaprire il museo che, negli anni, diventato anche un polo didattico. Ma essendo un edificio aperto al pubblico e dove si svolgono attivit didattiche con le scuole - dice il sindaco - dobbiamo avere tutti i certificati idonei relativi alla nuova normativa Cipe. Il Museo, nato nel 1955 per accogliere i corredi di alcune tombe di et ellenistica rinvenute a Castiglioncello e ampliato, in seguito, con reperti provenienti dal territorio comunale e dai preziosi ritrovamenti durante gli scavi a San Gaetano a Vada, un polo prezioso dal punto di vista culturale, didattico ma anche turistico. E sono proprio i turisti i primi che, durante questa estate particolarmente piovosa, sono rimasti delusi nel trovare il portone del museo sbarrato. Una chiusura che si protrae ormai da oltre otto mesi, ossia da quando l'amministrazione, rendendosi conto che la stabilit del palazzo poteva essere a rischio, ha deciso di impedire l'accesso ai visitatori. Pensavamo - dice il sindaco - di poter aprire il cantiere nel 2014 ma ci non stato possibile. Abbiamo dato altre priorit come, ad esempio, gli interventi nelle scuole. E dunque i lavori di messa a norma del museo, cos come altri interventi gi in programma, slitteranno obbligatoriamente al 201, sempre che il Patto Stabilit al quale i comuni sono vincolati, non subisca ulteriori inasprimenti.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news