LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Venere a Venaria. Le reazioni
SARA STRIPPOLI
26 agosto 2014 LA REPUBBLICA



LA REGIONE ne sarebbe ovviamente felice, dice l'assessore regionale alla cultura Antonella Parigi. Che subito per rilancia sull'Autoritratto di Leonardo come controproposta per l'Expo. Appena rientrata al lavoro dalle ferie, Parigi ha saputo questa mattina della proposta di Vittorio Sgarbi, delle valutazioni del presidente della Reggia di Venaria Fabrizio Del Noce, delle prime dichiarazioni del ministro dei beni culturali Dario Franceschini: Avrei voluto saperne di pi, ma sono assolutamente d'accordo con lui sul fatto che lo scambio di opere d'arte rappresenti un'opportunit economica e non sia considerata sempre e solo un costo. Perch questa idea passi necessario un cambio di mentalit da parte di tutti.

Si verificher la fattibilit concreper ta di un'operazione complessa come questa, incalza Parigi: So che alla Reggia hanno gi fissato un primo incontro per discuterne nei dettagli. Se andasse in porto saremmo pi che favorevoli, ma in attesa di risposte mi sento di ricordare che qui in casa abbiamo un capolavoro come l'Autoritratto di Leonardo, un'o- pera di grandissimo valore che avrebbe un'altissima capacit attrattiva durante l'Expo. Peraltro, sorride l'assessore la datazione presunta dell'opera parrebbe essere il 1515, una coincidenza che potrebbe essere considerata un segno del destino. Una missione senza alcun dubbio pi facile da portare a segno l'Expo, sembra suggerire Parigi.

La Citt condivide le valutazioni di piazza Castello e attende di sapere quali saranno le valutazioni del ministero e l'analisi sulla sostenibilit, economica, culturale e tecnica, dell'intera operazione. Per ora, da Canterbury, dov' ancora in ferie, l'assessore comunale alla cultura Maurizio Braccialarghe commenta con cautela: Senza dubbio una bella idea... sempre che ce la concedano.

Un sogno, per ora, ma l'idea non pu non solleticare albergatori e commercianti. Consapevoli, come va ripetendo da tempo il presidente regionale di Federalberghi Bernardino Garetto, che nulla pi dell'arte attira turisti in citt e in Piemonte. Il presidente di Turismo Torino Maurizio Montagnese gongola di fronte all'ipotesi che i due milioni di turisti in citt l'obiettivo fissato dai piemontesi di attirare una quota del 10 per cento rispetto ai 20 milioni complessivi prospettati per Expo possano essere incrementati da un'opportunit come l'arrivo della Venere di Botticelli: Il palinsesto che abbiamo presentato per Expo gi ricchissimo, ma ovviamente non possiamo che essere felici di aggiungere un capolavoro in arrivo dagli Uffizi. In questo modo, prosegue Montagnese non credo sia immaginabile che un solo visitatore straniero non si senta spinto a salire su un treno che in meno di un'ora lo porti a Torino per contemplare il capolavoro. L'ente di promozione del turismo cittadino confida nell'evento del 2015 per arrivare ad un record di presenze che surclasserebbe i risultati raggiunti nel 2013, quando nell'area metropolitana si sono registrati 3 milioni e mezzo di presenze. Peraltro gi nel 2014, a pochi mesi dalla fine dell'anno, abbiamo gi superato i 3 milioni e prevediamo dunque di andare gi oltre il livello raggiunto nel 2013, anticipa Montagnese.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news