LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa, scattano i lavori ma c' subito uno stop le condotte fognarie sono tutte ostruite
ANTONIO DI COSTANZO
26 agosto 2014 LA REPUBBLICA




SCATTANO i lavori per la nuova pavimentazione della Villa comunale, ma c' subito un intoppo: i condotti fognari sono chiusi. L'hanno scoperto i tecnici di una ditta incaricata dall'Ansaldo di effettuare le prime verifiche propedeutiche alla pavimentazione del tratto che va da piazza Vittoria fino alla Cassa Armonica: alcune condotte finiscono in "recapiti" sigillati con il cemento, quindi inutilizzabili. Questo potrebbe spiegare perch la Villa si trasforma in un acquitrino paludoso a ogni pioggia. Gli scarichi, almeno quelli presi in esame ieri, non portano a nulla. O meglio: portano a una sorta di vicolo senza uscita sbarrato da un blocco di cemento. Nonostante i cosiddetti recapiti non siano in funzione, per, risultano regolarmente collegati a condotte di scarico. Un'anomalia che ha costretto i tecnici a sospendere subito i lavori e a chiedere un sopralluogo dei responsabili del Comune, sul posto si recato immediatamente il geometra Sandro Pietrafesa.

La situazione "ingarbugliata" del sistema delle condutture del sottosuolo della Villa potrebbe essere stata determinata dai lavori che si sono susseguiti in fasi diverse a partire dagli anni '90. come se chi ha operato in una seconda fase non ha recepito quanto effettuato da chi l'ha preceduto. Solo cos si potrebbe spiegare che ci sono allacciamenti fognari collegati a collettori in disuso. Un bel guaio per l'atteso intervento di recupero del parco. La prima fase dei lavori, quella relativa proprio al sistema di scarico fognario, doveva concludersi entro il 20 settembre, ma si rischiano tempi pi lunghi. Oggi prevista una nuova verifica e se ne potrebbe sapere di pi. Superato questo ostacolo si potr procedere alla nuova pavimentazione della storica Villa del lungomare, cos come annunciato dal vicesindaco Tommaso Sodano. Sar utilizzato un impasto di tufo mischiato a elementi che ne dovrebbero migliorare la stabilizzazione conservandone le caratteristiche cromatiche. La nuova pavimentazione dovrebbe usu- rarsi pi tardi rispetto a quanto avviene oggi. Il Comune avrebbe voluto utilizzare il calcestruzzo architettonico gi usato al Molosiglio, ma arrivato il veto della soprintendenza che sugli interventi nel parco di Chiaia, bene vincolato, ha l'ultima parola. Da qui la decisione di puntare su questo nuovo impasto che dovrebbe evitare il prodursi della polvere di tufo, che attualmente rende irrespirabile l'aria all'interno della Villa comunale al primo soffio di vento.

Dopo la pausa estiva sono ripresi i lavori anche nella Galleria Umberto. Il monumento sar restaurato dopo il tragico crollo di un pezzo della facciata di via Toledo che ha causato la morte del quattordicenne Salvatore Giordano. L'intervento sar a carico dei privati e il Comune, in caso di mancato rispetto dell'ordinanza di messa in sicurezza firmata a luglio dal sindaco Luigi de Magistris, pronto a procedere in danno dei condomini. Da ieri completamente "ingabbiata" anche la facciata del teatro San Carlo dove corso un intervento di restauro. Stessa situazione per Palazzo Reale.




news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news