LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO-Torino fa scuola con la Consulta
Francesco Antonioli
Sole24ore, 29/08/2014

Senza esagerare, ma costante nel tempo e fedele all'intuizione originaria. Il mecenatismo virtuoso in stile subalpino interpretato dalla Consulta per la valorizzazione dei beni artistici e culturali di Torino. Nata nel 1987, esempio per ora unico in Italia, un'associazione che riunisce oggi 33 aziende ed enti; in 27 anni di attivit ha investito oltre 30 milioni di euro e ha realizzato 50 interventi su tutti i prinicipali monumenti e musei cittadini dell'ex capitale d' Italia.
Proficui e costruttivi i rapporti con la Pubblica amministrazione e con tutte le istituzioni preposte alla tutela dei Beni artistici, nonostante la burocrazia macchinosa del Belpaese. Il meccanismo semplice: ogni socio (grande o piccolo che sia, si veda l'elenco completo nella scheda, ndr) versa una quota paritetica (27.300 euro all'anno, non ritoccati verso l'alto in questo lungo periodo di crisi e conomica e congiuntura avversa). Ci non impedisce al singolo socio-azienda d'intervenire ulteriormente su iniziative ritenute di particolare rilevanza.
Non si tratta di cifre esorbitanti, beninteso: tuttavia sono continue, abituano allo stanziamento per la cultura (poi detraibile fiscalmente) e possono attrarre e invogliare nel progetto altre imprese (tant' che all'inizio erano soltanto in 12). Naturalmente, a favore del sistema territoriale, gioca la presenza delle due grandi fondazioni (Crt e Compagnia di San Paolo), socie a tutti gli effetti di Consulta, che hanno un alto potenziale di erogazione. Ma una circostanza che non limita o vizia il modello operativo, anzi.
La sede di Consulta, non a caso, nella palazzina dell'Unione industriale in via Fanti. Qui, fin dai primi passi, le pratiche vengono istruite dalla segretaria generale Angela Griseri e dall'architetto Mario Verdun di Cantogno. Dopodich passano al vaglio del Comitato direttivo e si procede. Dal 2013 presidente Maurizio Cibrario (Martini&Rossi), affiancato dal sempre attivissimo past president Lodovico Passerin d'Entrves (Fiat). La case history fa scuola, tant' che in primavera stata discusssa alla Bocconi una tesi di laurea su questa esperienza e che diventer entro l'anno una pubblicazione.
D'altronde, le sole attivit del 2014 sono di grande rilevanza. Consulta, oltre a progetti didattici per le scuole, ha sostenuto la mostra "Dipinti e disegni della Grande Officina di Gaudenzio Ferrari" alla Pinacoteca Accademia Albertina, il restauri del salone centrale della Palazzina di caccia di Stupinigi e la realizzazione di uno spazio espositivo (in collaborazione paritetica con Compagnia di San Paolo e Fondazione Crt, cio 900mila euro diviso in tre) che sar inaugurato il 30 ottobre. Ma il piatto forte dato dal progetto di comunicazione dedicato al Polo Reale di Torino, sul quale Consulta ha fatto convergere in questi ultimi anni oltre tre milioni di euro. Il progetto che in novembre sar al centro del tradizionale workshop annuale promosso in occasione della Settimana della cultura d'impresa di Confindustria verr completato ai primi di dicembre, con l'apertura di tutti e tre i piani della Galleria Sabauda.
Il Polo Reale di Torino proposta culturale di punta della citt in vista dell'Expo 2015 offre un percorso espositivo di altissimo profilo (pari al Louvre e al Pardo per estensione e collezioni): si sviluppa per tre chilometri e su oltre 55mila metri quadrati di superficie. Consentir con un biglietto unico di visitare la culla dell'Unit d'Italia in un solo colpo: Palazzo Reale, con palazzo Chiablese e i giardini, Biblioteca e Armeria Reale, Galleria Sabauda e Museo archeologico. Considerando che nel 2015 ci saranno anche l'ostensione della Sindone e le manifestazioni per il bicentenario della nascita di don Bosco, si tratta di una ghiotta occasione per l'intero sistema turistico e commerciale piemontese.
www.consultaditorino.it

I PROTAGONISTI
I 33 attuali soci
Sono: 2a, Alleanza Assicurazioni, Armando Testa, Banca Fideuram, Buffetti, Burgo Group, Buzzi Unicem, C.L.N., Compagnia di San Paolo, Costruzioni Generali Gilardi, Deloitte & Touche, Ersel, Exor, Fenera Holding, Ferrero, Fiat, Fondazione Crt, Garosci, Geodata, Gruppo Ferrero-Presider, Intesa SanPaolo, Italgas, Lavazza, Martini & Rossi, Megadyne, M. Marsiaj & C., Reale Mutua Assicurazioni, Reply, Rockwood Italia, Skf, Unione Industriale di Torino, Vittoria Assicurazioni, Zoppoli & Pulcher La governance Dal 2013 presidente Maurizio Cibrario (Martini&Rossi), past president Lodovico Passerin d'Entrves (Fiat)



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news