LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PRATO - Riapre l'area archeologica di Gonfienti con "Il museo che non c'e"


Domenica 5 ottobre alle 15 l'iniziativa nell'ambito dell'11a Giornata Nazionale degli Amici dei Musei



Prato, 3 ottobre 2014 - Domenica 5 ottobre alle 15 sar riaperta l'area archeologica di Gonfienti con un evento speciale che far conoscere al grande pubblico uno degli insediamenti arcaici pi importanti mai scoperti: in occasione dell'11a Giornata Nazionale degli Amici dei Musei si terr "Il museo che non c' - Il territorio di Gonfienti fra l'et del Bronzo e l'et etrusca" , in cui sar possibile visitare la domus etrusca e l'insediamento etrusco di Gonfienti, individuato a partire dalla seconda met degli anni Novanta a seguito della realizzazione dellInterporto della Toscana Centrale.

L'iniziativa, che vedr la partecipazione dell'assessore alla Cultura Simone Mangani, organizzata dall'associazione pratese Amici dei Musei, sotto lalto patronato del Presidente della Repubblica, in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni architettonici della Toscana, il Comune di Prato, la Provincia, il Comune di Campi Bisenzio e la Fondazione Cassa di Risparmio di Prato. La riapertura del sito e le iniziative per ampliarne la conoscenza e l'importanza vanno nella direzione indicata dal Comune di Prato per fare di Gonfienti un polo culturale e turistico di livello nazionale: di pochi giorni fa la firma del Protocollo d'intesa fra il sindaco Matteo Biffoni e il presidente della Regione Enrico Rossi per finanziare l'ampliamento di Gonfienti e la creazione di un percorso espositivo in collegamento con le aree etrusce vicine, come Artimino, Comeana, Montalbano e Marzabotto. Cominciando dalle scuole, il Comune di Prato ha promosso 4 visite didattiche per ragazzi da fare da qui a Natale.

L'edificio di circa 1.400 mq, con cortile centrale porticato, organizzato come le case arcaiche di Marzabotto, il centro vicino a Bologna che insieme a Gonfienti doveva controllare nel VI e V secolo a.C. la viabilit transappenninica e gli scambi commerciali fra questa parte di Etruria settentrionale ed i mercati dellAdriatico. Ledificio stato recentemente sottoposto ad un intervento di consolidamento delle strutture di fondazione e di messa in sicurezza dei piani pavimentali interni, con finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, grazie allinteressamento della Provincia di Prato. Nella stessa occasione, verr presentata lApp, realizzata dal PIN di Prato (Polo Universitario Citt di Prato, Laboratorio VAST-LAB, sotto la direzione del prof. Franco Niccolucci), scaricabile dai pannelli didattici dellarea archeologica. Sar inoltre possibile, nei locali del Mulino di Gonfienti messi a disposizione da Interporto, vedere alcuni reperti restituiti dagli scavi e la ricostruzione di parte del tetto del portico delledificio precedentemente ricordato, oltre ad un video dedicato allarea archeologica.

http://www.lanazione.it/prato/riapre-l-area-archeologica-di-gonfienti-con-il-museo-che-non-c-e-1.270307


news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news