LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I VINCOLI AI NEGOZI STORICI
UGO CARUGHI
09 ottobre 2014 LA REPUBBLICA




CHI scrive all'epoca cur il vincolo della libreria Guida, espressamente riferito alle attivit che vi si erano svolte e vi si svolgevano (la famosa "saletta rossa", frequentata da Ungaretti, Moravia, Pasolini). Non servito. Recentemente, con l'associazione Docomomo Italia per la tutela dell'architettura moderna, abbiamo offerto la disponibilit a collaborare al censimento dei cinema storici. Ma che efficacia avranno i nuovi decreti? A partire dagli anni '80, quando tent di vincolare alcune librerie storiche romane, il ministero sub brucianti sconfitte giurisdizionali a seguito dei ricorsi. I casi di vincolo incentrati sull'attivit sono rarissimi. Ad esempio, quello che nel 1983 fu apposto sulla fiaschetteria "Da Cesaretto" a Roma, frequentata da Fellini, Guttuso, Flaiano, De Chirico, o, pi di recente, appunto la libreria Guida. Ma quando, negli anni '90, la Soprintendenza napoletana tent di vincolare alcuni negozi storici di Gay Odin anche per l'attivit, oppure la libreria Treves in via Toledo, le iniziative furono bloccate sul nascere. In realt, ci che i due decreti del ministro prevedono gi nella legge di tutela che, comunque, rivolta alle cose, pi che all'uso che se ne fa, anche perch impossibile vincolare il mercato. Lo si pu, in certi casi, orientare. Certo, l'individuazione di due attivit, cinema e librerie, a certe condizioni suscettibili di tutela, farebbe pensare a una pi ampia presa di coscienza rispetto all'episodicit dei singoli casi. Ma, allora, perch non considerare anche i bar storici? E le antiche farmacie? E i ristoranti? E le vinerie? E i teatri? evidente che non si pu tener viva l'identit collettiva con una sommatoria di vincoli passivi riferiti a categorie autonome individuate in astratto. Se l'interlocutore il mercato, cerchiamo di rispondere su un piano pertinente, guardando al sito piuttosto che al monumento isolato. Portando, cio, la tutela alla dimensione urbanistica, in cui entrerebbe anche la regolamentazione merceologica da parte dei Comuni, introdotta con la legge 832/1986 che tutelava le aree e le tradizioni locali contemplando ben 14 settori merceologici, purtroppo abolita nel 98 riducendoli a 2: alimentari e non alimentari. Oppure pensiamo ai disegni di legge del 30 luglio 1984 e del 18 luglio 1997 (ministro Veltroni). Quest'ultimo dedicava un apposito capitolo ai "locali luogo di tradizionali attivit" considerati, per, nel pi ampio contesto dei centri storici. Ma gli interessi politici locali hanno sempre bloccato questi disegni di legge che li avrebbero espropriati della propria autonomia. Conclusione: per tutelare, si deve capire a quale dimensione operare, per non rischiare di fare buchi nell'acqua creando aspettative illusorie.




news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news