LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Acqua putrida, rovi e statue distrutte. Sfascio alle terme di Verdi e Puccini
di Marco A. Innocenti




MONTECATINI TERME (Pistoia), 19 OTTOBRE 2014 - LA TORRETTA non pi stabilimento di interesse dellazienda. Gino Lenzi, ingegnere di Terme di Montecatini Spa, pronunci questa frase che ha il pregio di una triste sincerit quasi dodici mesi fa nellaprire i cancelli del parco abbandonato da otto anni per mostrare lo scempio ai consiglieri della commissione comunale di controllo sulle societ partecipate. Le Terme sono infatti di propriet di Regione e Comune, che negli ultimi anni hanno pompato decine di milioni di euro in unazienda in perenne crisi. Se alla Torretta si volesse ridare un uso termale aggiunse Lenzi servirebbero fondi oggi non disponibili. A cominciare dai tetti, tutti da rifare. Il valore del complesso Torretta, vincolato dalla Soprintendenza, nel 2008 stato stimato in circa 10 milioni di euro.

UN CEDIMENTO della copertura vicino allingresso era stato riparato di recente, ma una nuova voragine si poi aperta sul tetto del Loggiato Verdi. Un nome non casuale: proprio Giuseppe Verdi era solito passeggiare in quei luoghi, con il bicchiere dacqua termale in mano, nelle tante estati trascorse in questa ville deaux. E come lui Puccini, Leoncavallo, Mascagni, Giordano, Toscanini, Tamagno e altre celebrit della lirica e della musica.

Ma non lemergenza-tetti, per quanto reale, a impressionare chi varca il cancello della Torretta. Un senso di sconforto non pu che assalire quanti hanno a cuore le sorti non solo di Montecatini, ma delle belle architetture, dellarte, degli ambienti che trasudano storia. Acqua piovana putrida ristagna nella fonte da cui un tempo si attingeva coi bicchieri lacqua curativa. Statue distrutte da vandali. Scritte deliranti e svastiche imbrattano i muri. Quello messo peggio il Tempio del Rinfresco, puntellato e con il tetto da riparare. Il progetto spiegano prevede una spesa di 30 mila euro. Per un restauro completo del Rinfresco invece servono molti pi soldi. Allinterno almeno uno dei dipinti murali distrutto: lacqua piovana se l mangiato. Il vasto parco irriconoscibile. I vialetti non si distinguono pi in una sorta di foresta tornata allo stato primordiale. Rare palme e altre essenze convivono con edere e infestanti. Il patrimonio di piante sopravvive, finch potr. Ai vivaisti di Pistoia disse il sindaco Giuseppe Bellandi durante quel sopralluogo avevo proposto di prendere in gestione almeno il parco per valorizzarlo. Mi hanno risposto che hanno gi i loro show garden nella piana pistoiese.... Torretta snobbata.

DALTRA PARTE se non interessa ai montecatinesi, perch dovrebbero salvarla gli altri? Il romantico laghetto, dove cerano bianchi cigni, non esiste pi: si insabbiato. Il colpo finale arriva dalle ex-serre, annientate dallincuria. Vetri colorati di pregio restano attaccati per miracolo. Bei manufatti in ghisa sono incrostati di ruggine e sporco. Porte e finestre sono murate: vi si rifugiavano barboni e sbandati.


http://www.quotidiano.net/sottoinchiesta-terme-montecatini-1.317894


news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news