LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Jesolo, cemento al posto di unarea pregiata sul mare
LA NUOVA VENEZIA 14 ottobre 2014




Caro direttore,
a Jesolo, il direttore generale dellUlss 10, ispirato dall'attuale amministrazione regionale, propone la vendita dellultima pregiata area pubblica fronte mare, in cui suggerisce di lasciar costruire 40.000 metri cubi di cemento, e con il ricavato procedere alla messa a norma dellospedale esistente e adeguarlo ai nuovi previsti compiti (solo lunga degenza e riabilitazione).
Nel contempo lo stesso direttore propone, che la gestione della struttura cos rinnovata sia concessa ad una societ pubblico-privata, che al termine della prevista sperimentazione (3 anni?) diverrebbe del tutto privata. Naturalmente solo nel caso che fosse capace di produrre reddito. In caso contrario la gestione tornerebbe pubblica. Perch, se la struttura cos rinnovata sar capace, come si dice, di conseguire profitti dobbiamo consegnarla a un privato? Perch, se dobbiamo vendere una pregiata area pubblica non usiamo il ricavato per trarre un utile che vada a beneficio della comunit tutta e non a quello dei soliti pochi potentati economici? Non forse questa una confessione di incapacit degli attuali manager? Una dichiarazione di impotenza dell attuale classe politica dirigente? Perch, la politica non si impegna a far funzionare lesistente senza delegare ad altri, il cui unico compito quello di produrre nuove entrate nei loro portafogli, la gestione dei servizi essenziali? Perch dobbiamo continuare a mantenere simili dirigenti e votare questa classe di politici incapaci? Sante Vianello Jesolo I fatti di Genova, e non solo, ci dovrebbero mettere in guardia sulla necessit di fermare la cementificazione della nostra Italia. Anche quando in cambio si pensa di poter offrire migliorie per strutture come quella di un ospedale che ha bisogno di essere messo a posto. Possibile che non si riesca a trovare soluzioni diverse rispetto a queste? Possibile che non si riesca a far s che tutti insieme, con un unico intento comune, si possa arrivare a difendere ci che di pi bello abbiamo anche in Italia? Non smettiamo di denunciare e di provarci. p.fiorani@nuovavenezia.it @FioraniP



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news