LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ALTINO - Trentanni di lavori: il Museo apre, ma solo per un giorno
di Enrico Tantucci
02 dicembre 2014 la nuova venezia

ALTINO. Apre, ma solo per un giorno, la grande incompiuta: il Museo Archeologico Nazionale di Altino, il pi importante del Veneto e uno dei pi importanti dItalia, ma che ormai da trentanni attende il completamento della sua nuova sede.

Venerd 12 dicembre il nuovo Museo Archeologico di Altino sar inaugurato ufficialmente, presentando il progetto di restauro e di allestimento e inaugurando il nuovo edificio. Che poi, per, si chiuder nuovamente, perch mancano ancora diversi milioni di euro per completare il nuovo allestimento e anche per garantire il personale e le spese di manutenzione e gestione per il suo funzionamento.

Apriremo gli spazi architettonici del nuovo museo spiega la direttrice del Museo di Altino Margherita Tirelli, che da anni si batte instancabilmente per veder concluso il progetto e allestiremo probabilmente qui per loccasione la sezione preistorica. Poi chiuderemo, ma ci sono ancora fondi ministeriali sufficienti per allestire, il prossimo anno il piano terra e il primo piano del nuovo museo. Se non arriveranno nuove risorse dal Ministero o da eventuali sponsor, dovremo fermarci e aspettare. Aspetta da trentanni Altino di vedere concluso questo Museo, rallentato non solo dallesiguit dei finanziamenti per realizzarlo e dai problemi burocratici, ma anche dal ritrovamento dei resti dello straordinario santuario altinate che hanno comportato dieci anni di scavi - tra il 1997 e il 2007 - e i cui reperti dovrebbero trovare posto in uno dei tre nuovi edifici che compongono il complesso museale.

Lattuale Museo Archeologico di Altino nacque nel 1960 su progetto dellarchitetto Ferdinando Forlati, con il contributo del Conte Marcello e della Soprintendenza Archeologica di Venezia. Si tratta di un piccolo museo di due sale eretto insieme allattigua Chiesa e al porticato. Fra larea esterna e le due sale interne si possono ammirare circa 3000 reperti: sia frammenti architettonici provenienti dallabitato, reperti lapidei e iscrizioni funerarie, sia corredi tombali, monete, vasi, vetri e resti di decorazioni musive pavimentali databili tra la fine del I e l'inizio del II secolo dopo Cristo. Ma la sede attuale da tempo inadeguata per contenere i tesori archeologici di Altino. Il nuovo complesso architettonico, realizzato su unarea demaniale in localit La Fornace, acquistata nel 1984 basata sue due casoni agricoli ristrutturati e su tre nuovi corpi di fabbrica. Il progetto stato elaborato dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto e curato dallarchitetto Stefano Filippi.

Finora per la sua realizzazione - ancora in corso - sono stati impiegati circa 6 milioni di euro, di cui una buona parte costituiti da fondi europei. Ma non basteranno e anche la gestione sta per cambiare. Non saranno pi infatti Soprintendenza Archeologica e Direzione Regionale dei Beni Culturali del Veneto a doversi occupare del museo, ma il nuovo polo museale regionale previsto dalla riforma dei Beni Culturali voluta dal ministro Dario Franceschini e che dovrebbe scattare dal prossimo primo gennaio. Tutto ci, almeno al momento, non render pi vicina quellapertura effettiva del nuovo museo che chiede da tempo al Governo anche il sindaco di Quarto dAltino Silvia Conte. Si cercher ora di contattare il sottosegretario ai Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni, particolarmente sensibile ai temi veneziani e che ha la delega per il paesaggio per un aiuto. Perch lapertura del nuovo Museo di Altino non sia solo il sogno di un pomeriggio di tardo autunno - quello del giorno della sua inaugurazione - destinato poi a svanire.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news