LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SASSARI - Beni archeologici, un decreto cancella la Soprintendenza
di Gabriella Grimaldi
02 dicembre 2014 LA NUOVA SARDEGNA



Il provvedimento della Presidenza del Consiglio accorpa gli uffici e trasferisce le direzioni in una sede regionale a Cagliari


SASSARI. Il Nord Sardegna perde altri pezzi importanti della cultura e della storia. del 28 novembre, infatti la ratifica del decreto del presidente del Consiglio relativo alla riforma del Ministero per i Beni e le Attivit con il quale, sostanzialmente, si declassano tutta una serie di organismi che fino ad oggi hanno fatto funzionare settori nevralgici come i la ricerca archeologica, la conservazione negli archivi e le biblioteche. Prima notizia scioccante: sparisce la Soprintendenza per i Beni archeologici di Sassari e Nuoro e confluir in ununica direzione regionale a Cagliari. In realt gi da anni che non viene nominato un soprintendente per la parte Nord dellisola e la direzione viene gestita a scavalco da Cagliari. Tutto gi previsto, si direbbe. In effetti alcuni anni fa loperazione era stata tentata ma poi, tra le proteste generali, non era stata portata a termine. Col senno di poi sembrerebbe si sia trattato solo di uno slittamento. Ma a non volersi rassegnare neppure questa volta sono soprattutto le organizzazioni sindacali: in una infuocata assemblea convocata alcuni giorni fa da Cgil Funzione pubblica (ma anche Cisl e Uil sono sulla stessa linea) si fatto il punto sulla riorganizzazione di questi importanti settori. Ed venuta fuori una realt sconfortante. Particolare attenzione stata posta allimminente accorpamento delle due Soprintendenze per i Beni Archeologici in un unico ufficio con sede a Cagliari, cos come sar insediato a Cagliari il Polo Museale che dovrebbe nellerrata idea di separazione della valorizzazione e della conservazione, gestire linsieme delle realt museali di tutta la Sardegna. Fra laltro il decreto, per quanto riguarda i musei statali, come ad esempio il museo Sanna di Sassari, al momento prevede solo la presenza di personale addetto alla sorveglianza. Non sembrerebbe essere contemplata limportantissima attivit di manutenzione delle opere e la ricerca scientifica sui reperti.

E anche lattuale Direzione Regionale che coordina tutte le Soprintendenze - stato detto nel corso dellincontro - subisce un declassamento, trasformandosi in Segretariato. Tuttavia questa nuova struttura mantiene il coordinamento delle Soprintendenze con funzione di stazione appaltante per tutti gli Uffici regionali nel territorio la cui sede, manco a dirlo, rimane quella del Capoluogo. Unorganizzazione che secondo i sindacati danneggia fortemente le attivit presenti nel Nord Sardegna e i siti archeologici di grandissima importanza. Basti pensare che lo stesso Nucleo regionale dei Carabinieri per la tutela del patrimonio (con la banca dati sulle opere trafugate) che aveva sede nel Centro di restauro di Li Punti, dove sono stati portati a nuovo i giganti di Monti E Prama, sar trasferito a Cagliari. E dipenderanno dal Capoluogo anche gli Archivi di Stato e le biblioteche universitsarie (quella di Sassari in piazza Fiume non ha un direttore), in quanto strumenti ministeriali. La Cgil invita ad aprire il dibattito e annuncia che si batter per tutelare i lavoratori chiedendo una corretta gestione degli uffici ministeriali.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news