LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAPACCIO - Gli albergatori in rivolta Gi le mani dalle cupole
Angela Sabetta
25 gennaio 2015 sez. la citt di Salerno






Albergatori e operatori turistici di Capaccio pronti alla rivolta contro lo smontaggio e il trasferimento delle cupole della discordia dall'area dei Templi. L'hanno annunciato ieri sera, nel corso di un incontro con il sindaco, Italo Voza, svoltosi all'hotel Cerere. Una riunione urgente di tutti gli imprenditori turistici, aderenti al Consorzio albergatori presieduto da Pino Greco, proprio per discutere della vicenda relativa alle Sfere Expo Paestum alla luce della loro "bocciatura" giunta direttamente dal Ministero dei Beni culturali. La stragrande maggioranza degli imprenditori sostoene che lo smontaggio e il trasferimento delle sfere in un'altra location penalizzerebbe Paestum, ritenuta comunque l'area ideale per la loro collocazione. Ed pronta a dare battaglia attraverso una serie di "azioni forti", a cominciare dalla restituzione simbolica delle chiavi degli alberghi alla Soprintendenza. Il sindaco, a sua volta, si soffermato sulle conseguenze pi immediate causate dallo smontaggio delle strutture, elencando tutti gli eventi che erano stati prenotati e che rischiano inevitabilmente di saltare. L'amministrazione comunale spera ora di riuscire a ottenere l'autorizzazione per una proroga, che consenta di evitare il trasferimento delle cupole entro la fine del mese. Voza ha spiegato i vari passaggi istituzionali della vicenda, tutti orientati a una soluzione positiva della vicenda. Prima dell'improvviso e inatteso "no" alla proroga di venerd scorso. Uno stop netto, che aveva provocato subito dei malumori tra i sostenitori della presenza delle cupole all'ombra dei Templi. Nella stessa serata di venerd le prime avvisaglie. La manifestazione di consegna dei meriti sportivi agli atleti capaccesi sar molto probabilmente l'ultimo evento svolto nelle sfere di Paestum aveva detto l'assessore Marilena Montefusco, a margine della cerimonia svoltasi all'interno dell'Expo sfere Sono molto dispiaciuta e rammarica, la malapolitica ci ha imposto di smontare le cupole. Nelle sfere si sono svolti tanti eventi che hanno fatto crescere il nostro paese aveva aggiunto Se vogliamo crescere culturalmente ed avere risonanza a livello nazionale e internazionale, come merita questo territorio, non dobbiamo pensare alle beghe ma agire tutti insieme per il bene del nostro comune. A sostenere l'iniziativa dell'amministrazione comunale, ieri mattina, erano stati poi gli esponenti del Pd, il deputato Massimo Paolucci e l'avvocato Federico Conte:Il successo delle iniziative promosse dal sindaco Voza, che hanno fatto registrare in occasione della Borsa mediterranea del turismo archeologico circa 7mila presenze, merita apprezzamento e sostegno hanno dichiarato Non si comprende perch si voglia impedire, per meri interessi politici, malcelati dietro un peloso ambientalismo, l'organizzazione di altri eventi di tale importanza, compatibili con la tutela archeologica, e collegati a un evento di rilevanza mondiale quale l'Expo 2015, per la promozione della Dieta mediterranea. Con un appello al ministro: Franceschini non si lasci condizionare da un dibattito mediatico prevenuto e male informato, se non strumentale, e valorizzi le scelte compiute dalle competenti Sovrintendenze all'esito di un'istruttoria rigorosa e completa. Non consentire la celebrazione degli eventi significherebbe impedire ai templi di Paestum di celebrare la propria storia.



news

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news