LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Parcheggi, la mappa dell'abbandono
LAURA SERLONI
28 gennaio 2015 LA REPUBBLICA



INTOPPI burocratici, ritrovamenti archeologici, lavori lumaca, comitati del no: cos i cantieri per la costruzione di nuovi parcheggi interrati nel centro storico si trasformano in tante piccole "fabbriche di San Pietro". Sono una ventina le opere incompiute nel cuore della citt: strutture definite "nevralgiche" per la mobilit che per stentano a decollare. Spazi che restano transennati per anni e che spesso diventano discariche. Aree dove gli operai iniziano i primi giorni d'attivit e poi vengono bloccati. O, semplicemente, zone individuate per essere trasformate in parcheggi ma mai cantierizzate davvero.

Molti Pup ammette Sabrina Alfonsi, presidente del municipio I sono ferite aperte nella citt, cantieri infiniti abbandonati . Il pi discusso, contestato e ripetutamente bloccato quello di via Giulia: lavori iniziati nel 2009, fermati dalla scoperta delle antiche scuderie di Augusto (oltrech dalle proteste di intellettuali e residenti) e ripartiti nel 2014 con la decisione di far inghiottire nuovamente dalla terra tutti i ritrovamenti. A Testaccio, lavori ancora in corso in via Volta dopo continue varianti al progetto e bloccati invece a Campo Testaccio (area del glorioso campo di calcio della Roma) dove la concessione venne revocata per inadempienze del concessionario il quale ha presentato un ricorso al Tar e che da anni versa in condizioni di assoluto degrado.

Cantiere fantasma in piazza Ponte Umberto I: regna l'abbandono in questa area a pochi passi dal Palazzaccio. Per questo Pup continua il minisindaco della City c' una delibera di Giunta che spiega come a giugno non sar rinnovata l'occupazione di suolo pubblico. Dunque o l'impresa risolve subito con l'amministrazione centrale oppure, in attesa dei necessari passaggi con il Comune, il cantiere dovr chiudere. imbarazzante e inaccettabile che un collegamento tra il Vaticano e piazza Navona si sia trasformato in una specie di discarica, non da capitale europea. Le catene della burocrazia fermano lo sviluppo della citt anche in viale delle Milizie/ via Giuliana e in via Montesanto dove stata firmata la convenzione ma si aspetta il s della commissione d'alta vigilanza.

Otto anni di abbandono per il parcheggio di lungotevere Arnaldo Da Brescia che avrebbe dovuto essere la panacea per il traffico del Tridente. Aspettano ancora il via libera del permesso a costruire i posteggi interrati di largo dei Fiorentini, lungotevere Mellini e piazza Prati degli Strozzi. Aree identificate da anni, promesse di nuovi posteggi reiterate giunta dopo giunta ma tutto sempre finito nell'oblio. Cos come i tanti sbandierati interventi di piazza Risorgimento e piazza Cola di Rienzo: fantastici progetti rimasti solo sulla carta, l'amministrazione Marino ha ora approvato la memoria propedeutica all'inserimento nel piano.

Siamo l'unico municipio conclude la Alfonsi ad aver affrontato il tema fin dal nostro insediamento. Continueremo a valutare caso per caso con la partecipazione dei cittadini.





news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news