LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - La piscina e l' ex assessore, per i pm niente reati
di Gaetano Scariolo
"Giornale di Sicilia", 29 gen. 2015

SIRACUSA. La Procura chiede l' archiviazione delle accuse di abuso edilizio all' ex esponente della giunta regionale, che rassegn le dimissioni per il clamore della vicenda.

Per i magistrati le autorizzazioni a Mariarita Sgarlata furono rilasciate da Sovrintendenza e Comune senza violare la legge.
L' attivit investigativa non ha riscontrato rilevanza penale - dice il procuratore capo Francesco Paolo Giordano - sulle asserite irregolarit segnalate dalla relazione del dirigente del Dipartimento Beni culturali.


La piscina realizzata nella villa a Siracusa dell' ex assessore regionale ai Beni culturali, Mariarita Sgarlata, non abusiva e la Sovrintendenza non avrebbe dunque chiuso un occhio per favorirla, come si era ipotizzato. Ne certo il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, che ha chiesto al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Siracusa l' archiviazione del fascicolo, comprendente tre procedimenti, su un presunto caso di abusivismo edilizio. Insomma, non sono stati commessi reati e le autorizzazioni sono state rilasciate senza violare la legge, almeno secondo l' opinione dei magistrati, ma questa vicenda, esplosa nel settembre scorso, costato il posto in giunta a Maria Rita Sgarlata, costretta a dimettersi anche su pressione del presidente della Regione, Rosario Crocetta. Non era andata meglio alla Sovrintendente di Siracusa, Beatrice Basile, rimossa dal suo incarico dal dirigente generale dei Beni culturali, Rino Giglione, dopo un' ispezione voluta dall' ex assessore regionale, Giusi Furnari, ma reintegrata poco meno di un mese fa per effetto di una decisione del giudice del lavoro del tribunale di Siracusa, Anna Guglielmino.
Le indagini, condotte dall' ufficio - spiega il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano con la collaborazione dei carabinieri Tutela patrimonio culturale, e del Corpo forestale dello Stato, si sono dispiegate sia sull' analisi della copiosa documentazione depositata presso gli uffici del comune di Siracusa e della Soprintendenza ai Beni Culturali, sia attraverso attivit di sopralluogo e di assunzione di informazioni testimoniali. Gli atti istruttori compiuti approfonditamente sui vari aspetti della vicenda hanno permesso di evidenziare che i funzionari della Soprintendenza di Siracusa e dei competenti uffici del comune di Siracusa che hanno emanato i provvedimenti autorizzatori richiesti dalla dottoressa Sgarlata hanno operato nel pieno rispetto della normativa urbanistica, edilizia e di settore oltrech nell' osservanza di disposizioni amministrative interne.
Nell' inchiesta, avviata dopo un esposto presentato al palazzo di giustizia, sono sei le persone iscritte nel registro degli indagati e tra queste compaiono anche Beatrice Basile e Maria Rita Sgarlata. Ma secondo l' ex assessore il vero terreno di scontro sarebbe stato un piano di lottizzazione, con la costruzione di 500 villette in contrada Tremmilia, a ridosso delle mura Dionigiane, bloccato dalla sovrintendente, sostituita temporaneamente da Calogero Rizzuto.
La Procura di Siracusa, oltre ad occuparsi delle autorizzazioni per la realizzazione della piscina, ha acceso i riflettori sulla stessa ispezione alla Sovrintendenza, dopo che gli atti so no arrivati dai magistrati palermitani, e sulla rimozione di Beatrice Basile. Un fascicolo a tre teste che, per il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano, pu essere archiviato.
L' attivit investigativa non ha riscontrato, per altro verso, alcuna rilevanza penale - dice il procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano - sulle asserite irregolarit segnalate dalla relazione a firma del dirigente generale del Dipartimento dei Beni culturali presso l' assessorato regionale ai Beni culturali, a seguito della citata indagine ispettiva urgente, trasmessa per competenza territoriale a quest' Ufficio dalla Procura della Repubblica di Palermo.



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news