LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - PISTOIA. Via allintesa per il Ceppo: s ai negozi nel convento
di Fabio Calamati
IL TIRRENO 02 febbraio 2015


Pistoia, ormai pronto laccordo di programma tra Regione, Provincia, Comune e Asl. La novit lipotesi commerciale per il piano terreno di S. Maria delle Grazie



PISTOIA.. finalmente pronto il nuovo accordo di programma per il recupero dellex ospedale del Ceppo. Dopo il via libera della Provincia, a met gennaio, nei giorni scorsi arrivato anche il disco verde della Regione e proprio oggi il presidente Enrico Rossi, insieme al sindaco Samuele Bertinelli, dovrebbero presentare laccordo.

Nel documento disegnato il futuro del vecchio Ceppo, sette ettari di edifici nel cuore della citt che dal luglio 2013 sono in gran parte inutilizzati. Si ridisegna cos un intero quartiere cittadino: unoperazione che per portata pu fare il paio con il recupero dellarea ex Breda.

Cosa c scritto dentro laccordo? I contenuti saranno resi noti ufficialmente oggi, ma in buona parte ricalcano le previsioni urbanistiche gi note. Lunica novit di rilievo riguarda il convento di Santa Maria delle Grazie, dove laccordo di programma prevede una nuova ipotesi rispetto al passato: lautorizzazione di realizzare negozi di vicinato (non oltre 250 mq) al piano terreno. Al primo piano rimane la destinazione ad uffici.

Invece la parte vecchia del Ceppo (quella che affaccia su piazza Giovanni XXIII) diventer un polo museale e urbanistico: oltre a sede della biblioteca medica Mario Romagnoli, al museo dei ferri chirurgici, allanfiteatro anatomico, il Comune vuol trasferirci il Museo civico e una serie di archivi, oltre alla Casa della citt, lurban center che figura anche nel programma di mandato del sindaco.

Il vecchio Ceppo sar ceduto gratis dallAsl al Comune, insieme al padiglione Cassa di risparmio, destinato ad ospitare buona parte degli uffici comunali attualmente sparsi per la citt e una succursale del liceo artistico Petrocchi. La parte nuova (prospicente viale Matteotti) rimarr invece allAsl per destinazioni sanitarie (ambulatori, distretto, ecc.).

Il resto sar ristrutturato trasformandolo in un quartiere moderno, con abitazioni, uffici e negozi, molto verde e parcheggi interrati.

Le opere di urbanizzazione le far il Comune ma saranno a carico della Regione. Questa parte sar poi messa sul mercato e lAsl conta di ricavarci quei 18 milioni che sono il suo contributo alla costruzione del nuovo ospedale. Naturalmente il tutto dovr poi tradursi in piano particolareggiato e in variante, con lesame del consiglio comunale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news