LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - La ricerca e lo studio per valorizzare l'area
Antonio Carreca
LA SICILIA Mercoled 28 Gennaio 2015


Gli assessori regionali Li Calzi (Turismo) e Purpura (Beni culturali): L'unico problema la ricostituzione del Consiglio regionale dei beni culturali




C' l'aspetto culturale e scientifico, che suggella un accordo siglato tra la SOpRINTENDENZA ai Beni culturali e artistici di Catania e l'Istituto per i beni archeologici e monumentali del Cnr, ma anche l'aspetto politico, non privo di polemiche, ad animare l'incontro ospitato ieri nell'aula magna del liceo classico "Gulli e Pennisi". L'iniziativa, promossa per presentare l'accordo che prevede l'avvio di ricerche multidisciplinari nel Parco archeologico e paesaggistico della Valle dell'Aci, registra la presenza di tanti "attori" coinvolti, introdotti dal portavoce del Comitato civico "Terre di Aci", Mario Patan. L'accordo nasce dall'esigenza di creare un piano della conoscenza forte e nuovo che superi le frammentazioni del passato per l'area del Parco - spiega Daniele Malfitana, direttore dell'Ibam Cnr -. L'obiettivo cos creare un nuovo percorso che vada verso una valorizzazione sociale ed economica dell'area.
Concetto ribadito dalla Soprintendente ai Beni culturali e artistici di Catania, Fulvia Caffo: Un accordo molto importante perch, coerentemente alle finalit istitutive del Parco, metter in campo una collaborazione sinergica con lo scopo di conservare e conoscere, valorizzare e fruire le aree attraverso una ricerca archeologica ma anche paesaggistica; uno studio sulle emergenze architettoniche e storiche presenti che consentir attraverso studi e tecnologie innovative di conoscere meglio la storia e poter offrire al turismo e al comprensorio uno sviluppo condiviso. Presenti anche due assessori regionali: Cleo Li Calzi (Turismo) che ha parlato di "Un fortissimo attrattore turistico; combinando turismo e cultura si riesce a creare valore economico e quindi sviluppo per il territorio"; e Antonino Purpura (Beni culturali), che si soffermato sull'iter istitutivo del Parco, che attende un completamento prima del 10 maggio quando scadr la validit dei Decreti assessoriali con i quali sull'area sono stati apposti i vincoli di immodificabilit: L'unico problema quello legato alla ricostituzione del Consiglio regionale dei beni culturali, per il quale ho gi presentato una proposta di legge che contiamo di inserire nella Finanzaria; apriremo l'istruzione anche prima, in 5 commissione, e contiamo di arrivare in tempo utile.
A mettere pepe all'incontro ci ha pensato il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo: Un accordo importante. I Comuni lo accolgono con favore ma ritengono, parlo anche a nome di qualche altro collega, che i territori vadano coinvolti nella convenzione. Sono invece stati lasciati fuori e addirittura non conosciamo i termini dell'accordo. Sono qui per ascoltare e per cercare di capire i motivi di tale esclusione. A cercare di spegnere sul nascere la polemica poi l'assessore Purpura: Un bene che viene calato in una realt, senza che questa la metabolizzi e la faccia propria e poi la faccia circolare anche nei confronti dei rapporti con i visitatori destinato ad avere un successo parziale. Il coinvolgimento degli enti locali e delle popolazioni senz'altro necessario. Anche il segretario regionale del Pd, on. Fausto Raciti, assicura: Un'iniziativa organizzata da un gruppo di persone che si sono impegnate per avere il Parco archeologico e affinch diventasse uno spazio a disposizione della citt; chiaro che le amministrazioni sono coinvolte nel confronto su come sviluppare la progettualit legata al Parco.



28/01/2015



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news