LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Catania Card per scoprire la citt. Avvio anticipato per Sant'Agata
Pinella Leocata
LA SICILIA Marted 03 Febbraio 2015 Catania (Cronaca)



Un regalo in vista della festa. Da ieri i turisti che arrivano in citt possono usufruire del Catania pass, la carta che, ad un costo modico, consente la visita ai musei convenzionati e l'uso illimitato dei mezzi pubblici, bus, metropolitana e Alibus. Una card, proposta in un formato elegante, che include anche la mappa del centro storico di citt con i principali monumenti e i siti archeologicI in bella evidenza, messi in relazione attraverso un doppio percorso, a piedi e in bus, per chi voglia andare alla scoperta della Catania storica e di quella pi moderna con le sue peculiarit, caratteristiche e con i suoi posti tipici.
Il Catania pass stato presentato ieri nella solenne cornice di Castello Ursino dal sindaco e dall'assessore alla Cultura Orazio Licandro, legittimamente soddisfatti per essere riusciti ad anticipare l'avvio di questo strumento per la Festa di Sant'Agata che richiama in citt tanti visitatori e turisti da ogni parte d'Italia e non solo. E non un caso se la prima card, assegnata ai primi turisti che ieri mattina hanno varcato il portone di Castello Ursino, sia andata a due videomaker - Natalie Sourin e Stefano Puttin - arrivati in mattinata da Milano proprio per riprendere i vari aspetti della festa.
Questo - ha esordito l'assessore Licandro - un piccolo e ulteriore passo avanti di una strategia che vuole fare di Catania una citt accogliente. Abbiamo energie, risorse e intelligenze per farne una delle citt pi significative d'Italia. L'assessore spiega che la card d diritto d'accesso ai musei comunali (Castello Ursino, Greco e Belliniano) e al museo diocesano, terme Achelliane incluse, e che, avendo aderito al progetto anche l'Universit, nella rete presto entreranno anche il monastero dei Benedettini, l'Orto Botanico e tanti altri siti. Spiega che stato stretto un accordo con le associazioni delle guide turistiche nazionali e regionali e con operatori culturali e commerciali disponibili ad attuare sconti a chi esibir il Catania pass nei propri esercizi. Ringrazia per la collaborazione l'Amt e la Ryanair con la quale il Comune ha stretto un accordo per la promozione e la vendita della card nei vari aeroporti.
E il sindaco si dice felice che Catania, che non aveva mai coltivato la sua vocazione turistica, cominci a farlo potendo contare sulle magnifiche tracce del suo passato greco, romano, normanno, svevo e barocco, e sulla sua posizione strategica, a pochi chilometri di distanza da siti turistici di grande attrattivit, a partire dall'Etna. Sottolinea, inoltre, che, nell'attuale fase di grave crisi economica, il turismo il settore che pu pi rapidamente offrire occasioni di lavoro ai giovani e ai disoccupati. Proprio per questo importante la coralit dell'impegno per realizzare questa Card.
Un bell'esempio di collaborazione anche secondo l'arcivescovo Gristina che dichiara la disponibilit della Diocesi a fare di pi nell'ottica della promozione culturale e turistica dei propri beni, a partire dalle chiese del centro storico e di via Dei Crociferi, splendide, ma chiuse al pubblico per mancanza di custodi, indispensabili per garantirne la sicurezza. E a questi la Diocesi non in grado di provvedere. Non solo. Mons. Gristina annuncia che sta valutando l'apertura del palazzo arcivescovile per consentire la visita delle absidi normanne della cattedrale e che, a breve, sar possibile a cittadini e turisti ammirare il camminamento sulla cupola della Badia di Sant'Agata.
Enzo Bianco coglie al balzo questa disponibilit per dire che l'amministrazione sta lavorando per l'apertura delle chiese del centro storico affidandole a cooperative di studenti e di giovani appositamente formati a questo scopo sul modello di Officine culturali, e che, in quest'ottica, presenter un progetto a Formazione per il Sud per ottenere i necessari finanziamenti.
Infine Bice Guastella, editrice e direttrice creativa della Citymap, ha illustrato le caratteristiche della mappa di Catania - bilingue (italiano e inglese) e consultabile anche sui social network - dove, oltre ai siti e ai percorsi, si pu trovare l'elenco degli esercizi commerciali in convenzione e il programma delle iniziative e degli spettacoli che si tengono in citt in un dato periodo. Uno strumento da promuove soprattutto fuori citt, negli aeroporti, e al porto. Non a caso l'Autorit portuale Cosimo Indaco ha annunciato che, per promozione, regaler un certo numero di pass ai crocieristi che arriveranno in citt e che sta sperimentando la possibilit che le navi crociera si fermino una notte al porto.
E' vero che il circuito dei luoghi accessibili con la card va ampliato ai monumenti archeologicI, che la mappa va migliorata con il crescere delle iniziative, ma l'importante che l'iniziativa partita, che la Card realt e che altri enti e privati si aggregeranno, come sempre quando qualcosa di rilievo parte e funziona. Per questo ieri, per la citt, stata una festa prima della Festa.


03/02/2015



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news