LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PESCARA. Immobili di interesse storico, il Tar annulla la delibera dei vincoli
04 febbraio 2015 IL CENTRO

I giudici amministrativi hanno annullato la delibera del consiglio comunale che imponeva vincoli a centinaia di edifici sia del centro che della periferia di Pescara

PESCARA. Che Pescara sia una citt abituata a convivere con strani vincoli storici cosa risaputa gi dai tempi della vecchia stazione centrale, quando il sovrintendente dell'epoca spacci per liberty ci che i bombardamenti avevano oramai irrimediabilmente cancellato. Anche questa volta sembra che il numero dei ruderi senza valore messi a vincolo a marzo scorso sia maggiore di quello degli edifici di valore, fattost che i vincoli del Comune non hanno retto, e cos gli edifici tutelati come di interesse storico e architettonico non hanno passato il vaglio dei giudici amministrativi, che hanno accolto il ricorso presentato da decine di proprietari e societ di costruzione. I giudici hanno accolto il ricorso presentato da alcuni big del mattone, tra cui lAnce, cio lassociazione dei costruttori e gli imprenditori DAndrea e Sciarra. Il tribunale amministrativo, in sostanza, ha messo in evidenza una serie di incongruenze nella delibera, tra cui il fatto che gli edifici storici per poter essere vincolati necessitano dellautorizzazione del ministero dei Beni culturali e architettonici e non, quindi, solo del parere del Comune. Nel dicembre scorso, si era pronunciato anche il Consiglio di Stato su questo argomento, accogliendo il ricorso presentato dalla ditta Trave per eliminare i vincoli su villa Agresti. Ora sarebbero in pericolo, secondo lex consigliere di Rifondazione comunista Maurizio Acerbo, promotore della delibera annullata, la filanda Giammaria e alcuni edifici storici presenti a Borgo Marino nord e sud. Ma gli effetti delle quattro sentenze del Tar potrebbero essere molto pi ampi. Potrebbero riguardare tutti, o quasi, gli edifici storici.
ci che temono lamministrazione comunale e lo stesso Acerbo.

Secondo le voci di Palazzo, a far perdere le elezioni a Luigi Albore Mascia fu proprio quell'accordo siglato per evitare la sfiducia anticipata; due mesi di sopravvivenza che il fantomatico "partito del mattone" non avrebbe perdonato. Ora per la palla passa all'attuale amministrazione comunale.

Prendiamo atto delle odierne sentenze del Tar Pescara in tema di patrimonio storico architettonico che hanno annullato la delibera di Consiglio Comunale n. 45 del 14 marzo 2014 che imponeva vincoli su una serie di edifici appartenenti al patrimonio immobiliare storico e architettonico della citt", dice il sindaco Marco Alessandrini. "Eravamo pronti a questa evenienza a seguito della recente sentenza del Consiglio di Stato su Villa Agresti, andata nella medesima direzione del Tribunale Amministrativo, tanto vero che gi da tempo calendarizzato per venerd 6 febbraio un incontro lavvocato Tommaso Marchese, il legale che ha assistito l'Ente dinanzi al giudice di secondo grado, per approfondire la sentenza e assumere ogni conseguenziale iniziativa, in ordine ai limiti del potere pubblico di conformazione urbanistica del territorio, nel rispetto delle attribuzioni spettanti allo Stato, tramite il ministero per i Beni e le Attivit culturali. Tutto questo in nome e per conto della tutela del patrimonio immobiliare storico che appartiene alla memoria cittadina, con il rispetto delle regole che sono la base di ogni modello di crescita sostenibile.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news