LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Idee, progetti e sogni per il decollo del territorio
di Francesco Pirisi
LA NUOVA SARDEGNA 05 febbraio 2015



NUORO Giornata conclusiva per la prima annualit del master in Politiche di sviluppo locale. Nell'aula magna del Consorzio degli studi universitari della Sardegna centrale, i 14 allievi hanno discusso le tesi finali. Relazioni dove sono state approfondite diverse tematiche territoriali, con idee e proposte per la crescita sociale e l'aumento della produttivit economica. Il corso stato portato dal dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni dell'universit di Cagliari. Un piano di alta formazione unico in Sardegna che, proprio per questo, ha portato in citt allievi da tutta l'isola. Ad ascoltare ed esaminare i lavori di ricerca c'era il professor Gianfranco Bottazzi, docente di Sociologia economica dell'universit di Cagliari e direttore del master. Con il collega cagliaritano Andrea Deffenu. Quattordici le tesi sulle quali i corsisti (laureati per lo pi in Giurisprudenza e Scienze politiche) hanno prospettato altrettante possibilit di sviluppo, spesso per le aree di origine o di lavoro, visto che alcuni tra loro operano gi in enti pubblici e aziende private. Maria Paola Loi, 30 anni, di Ussassai, ha messo a fuoco il territorio dell'Ogliastra e chiuso il progetto con un ventaglio di soluzioni di crescita economica. I punti fondamentali nelle sue parole: L'ambito quello del turismo eno-gastronomico e montano. La via di spostare il turista dalle coste all'interno e valorizzare sia le peculiarit ambientali, sia quelle della tradizione. Tra le offerte della proposta: il patrimonio artistico, dal museo dedicato a Maria Lai a Ulassai, il patrimonio abitativo e l'oasi faunistica del Montarvu, che anni fa venne ripopolata con cervi e mufloni. Maria Paola, neo-mamma, ma ancora senza un impiego, vuole spendere studi e titoli, consapevole che comunque vanno sconfitte quelle che lei chiama le minacce. Le enumera e spiega: Il primo problema il calo demografico. Poi la scarsa innovazione e la poca propensione alla crescita. L'inclusione sociale invece stato il filo conduttore della tesi di Giuseppina Moro, originaria di Ollolai, attualmente impiegata come assistente sociale nell'Asl di Olbia. Una tesi che ha avuto come oggetto Arzachena: Comune apparentemente senza problemi, anzi con un reddito pro-capite (12mila euro, ndc) tra i pi alti d'Italia per via del turismo e ciononostante con fasce della popolazione escluse sia dal benessere, sia dalle attivit sociali. La risposta della dottoressa Moro: Dare un senso anche economico a una parte del patrimonio naturalistico e monumentale, a iniziare da quello archeologico che non valorizzato, ma anche una maggior spinta all'agricoltura. Ricchezze da inserire in alcuni progetti, che sia per la natura della mia professione, sia soprattutto per i bisogni a cui rivolta la mia proposta, ho pensato idonei all'inclusione di alcune persone in difficolt economica e umana. Con gli stessi presupposti e analoghi obiettivi le idee dei colleghi di San Teodoro, Sorgono, Portoscuso, Serdiana, Ottana, Teti, Onifai, oltre a qualche nuorese del capoluogo. Corsisti ai quali stanno per succedere gli allievi della seconda annualit del master. Le iscrizioni scadono oggi 5 febbraio. Una ventina i posti a disposizione. Tanta la soddisfazione del commissario del consorzio, Caterina Loi, che guida un'attivit, dice, sempre condizionata dai ritardi e dall'incertezza dei fondi della Regione, e delle volte anche dalla scarsa comprensione dell'istituzione presente in alcuni strati della dirigenza locale, a iniziare da quella politica. Il master che ieri ha chiuso il suo primo ciclo si propone come un nuovo sforzo per cercare di dare una mano al rafforzamento del territorio. Il professor Bottazzi non ha dubbi sulla scelta: Siamo convinti che partire dalle risorse locali apra una prospettiva importante per uscire dalla situazione di difficolt economica contingente e da quella che la strozzatura dell'economia sarda. Il corso cerca di mettere a fuoco queste strade e d gli strumenti per percorrerle



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news