LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - stato di degrado e distruzione in tutti i siti archeologici
LA SICILIA Mercoled 04 Febbraio 2015 Prima Caltanissetta


Il presidente regionale di SiciliaAntica, Simona Modeo, ha inviato una lettera al presidente della Commissione per le petizioni del Parlamento Europeo e per conoscenza al presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro dei Beni culturali e al presidente della Regione sollecitando un intervento urgente per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio siciliano.
SiciliAntica denuncia il gravissimo stato di degrado e distruzione in cui da diversi anni versano i beni culturali siciliani. Innumerevoli sono i casi attestanti tale deprecabile situazione che si possono evidenziare e documentare, tra cui il Castelluccio di Gela, i siti archeologici di Sofiana (Mazzarino), di Vassallaggi (San Cataldo), di Gibil Gabib (Caltanissetta).
questa solamente una piccolissima parte del patrimonio siciliano a rischio sbriciolamento, un tesoro immenso completamente abbandonato a se stesso - dice la prof. Modeo - Ancora pi allarmante al riguardo, il quadro tratteggiato dalla Carta del rischio siciliana: da un ampio monitoraggio realizzato tra il 2007 e il 2009, emersa l'esistenza di 10.178 beni culturali in stato di abbandono e circa 2.500 sono le schede di vulnerabilit realizzate. E la Regione che fa? Nulla. Il nostro governatore in due anni ha cambiato quattro assessori e il settore dei Beni Culturali alla paralisi tra un cambio di assessore e un altro - denuncia SiciliAntica - per non parlare del valzer dei dirigenti regionali e dei soprintendenti, ma nessuno ha trovato il tempo in questi anni di gestire l'ordinaria amministrazione e di progettare il futuro utilizzando a pieno i fondi messi a disposizione dall'Unione Europea. Intanto proprio gli stessi dirigenti incapaci di far fruttare tali fondi, lamentano la mancanza di risorse per la gestione ordinaria e per la pulizia, non riescono a garantire una piena fruizione e vigilanza dei siti archeologici e dei musei a causa della totale carenza di pianificazione nell'impiego del personale per poi attribuire le responsabilit della chiusura dei musei e delle aree archeologiche nei giorni festivi alla presunta carenza e/o indisponibilit dei dipendenti stessi.


04/02/2015



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news