LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Abusivismo, la maledizione del Fuenti sequestrato nuovo albergo con piscine
STELLA CERVASIO
LA REPUBBLICA 07 febbraio 2015




La Guardia di finanza mette i sigilli al cantiere nel Comune di Cetara Cinque gli indagati, accusati di lottizzazione abusiva e truffa aggravata


FUENTI bis con sigilli in costiera amalfitana. Il reparto operativo navale della Guardia di finanza di Salerno ha sottoposto a sequestro preventivo la nuova struttura alberghiera che stava sorgendo in localit Fuenti nel Comune di Cetara, al posto dell'ecomostro, l'Amalfitana Hotel, costruito nel 1971 e abbattuto nel 1999 dopo essere stato per anni un caso nazionale all'attenzione di tutti gli ambientalisti e ad aver fatto coniare il neologismo. Cinque avvisi di garanzia sono stati notificati al progettista, al tecnico comunale responsabile del procedimento e all'amministratrice della societ proprietaria dell'hotel, oltre che al direttore dei lavori e al collaudatore in corso d'opera. Le ipotesi di reato vanno dalla lottizzazione abusiva, all'abuso edilizio, abuso in atti d'ufficio, falso e truffa aggravata. Le indagini delle Fiamme gialle sull'area di cui proprietaria dagli anni Sessanta la famiglia Mazzitelli sono partite nell'aprile 2014, quando gli inquirenti si sono resi conto che si correva il rischio di un nuovo scempio come quello definito da Antonio Cederna nel 1971 "Un misfatto ecologico esemplare". Nel 2010 fu gi bloccato il progetto "Parco del Fuenti" che era stato approvato nella Conferenza dei servizi del 2004 per il "Restauro paesaggistico e ambientale dell'area Fuenti", con il via libera di tutte le istituzioni, dalla Regione alla Provincia di Salerno alla soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici. Sono una vittima della burocrazia, volevo trasformare il mostro in parco, dichiar l'architetto Maria Teresa Mazzitelli, proprietaria della Tenuta Fuenti.

Il nuovo albergo soggetto ai vincoli ambientali del Parco regionale dei Monti Lattari, zona riconosciuta patrimonio dell'umanit dall'Unesco, e per realizzarlo si fatto ricorso anche a un finanziamento pubblico di circa 5 milioni di euro. Questo ha spinto il pm che sta indagando sulla vicenda a ipotizzare anche del reato di truffa aggravata, per cui il gip ha disposto anche il sequestro della documentazione relativa al finanziamento.

Affacciato sul mare blu della costiera, nello stesso posto di una delle due strutture dell'ecomostro, una sul mare l'altra arrampicata sul costone quella sequestrata ieri si trova pi in alto stava sorgendo un hotel con piscine, terrazze, solarium, pergolati, parcheggi e strutture per la viabilit, e anche un ascensore di collegamento ricavato nella roccia, per un totale di pi di 10 mila metri quadri.

Un complesso turistico in zona a totale vincolo paesaggistico, dove non possibile edificare. Come stato possibile? Complicando la documentazione, fino a rendere sempre pi difficili i controlli, e cambiando le volu- metrie a ogni successivo step in cui veniva presentata, secondo quanto ha potuto accertare la Guardia di finanza che ha riscontrato le irregolarit. Questo con l'aiuto del tecnico comunale di Cetara, indagato anche per usurpazione di funzioni pubbliche di altro ente locale: infatti avrebbe firmato documenti che avrebbe dovuto produrre non il suo Comune, ma quello di Vietri sul Mare, visto che l'edificio non in regola insisteva sul quel territorio. I Comuni, come enti locali, dovrebbero tutelare le aree vincolate. Invece c' stato chi non ha esitato a fare l'esatto contrario. Secondo una nota degli investigatori salernitani, al comando del capitano Michele Petrone il progettista attraverso false attestazioni dichiarava che le opere erano conformi a un vecchio progetto del 1968, approvato e che ricadevano in zona turistico ricreativa; il responsabile del procedimento, certificando falsamente che l'opera era conforme alle prescrizioni edilizie e urbanistiche della zona, rilasciava un permesso di costruire e un'autorizzazione paesaggistica del tutto illegittimi.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news