LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - La Regione ordina l'inchiesta interna
BIANCA DE FAZIO
08 febbraio 2015 LA REPUBBLICA





UNA requisitoria interna per vederci chiaro sul concorso per le 15 assunzioni al teatro Mercadante. Il presidente della Regione, Stefano Caldoro, ha chiesto ai suoi uomini di dissipare ogni dubbio. Non tanto sulle modalità con cui si è svolta la selezione, quanto sulla necessità che si bandisse un concorso. Se tutto poteva avvenire con la chiamata diretta del personale necessario allo Stabile, perché invischiarsi in un concorso che ha comportato costi e polemiche? Sullo svolgimento del concorso indaga ormai il pm Celeste Carrano. La Guardia di finanza sta passando al setaccio ogni documento. Ma è su un altro fronte che Caldoro vuole vederci chiaro: sulle decisioni che hanno portato al concorso. Le proteste, l'inchiesta giudiziaria e i veleni in consiglio di amministrazione, nonché le diatribe tra il sindaco de Magistris e il presidente del cda Adriano Giannola, inducono il presidente della Regione a chiedere un supporto d'indagine ai suoi uffici. E si fa largo, a Santa Lucia, anche la tentazione di bloccare il concorso. O almeno di congelarne gli esiti fino a quando non saranno dissipati quei dubbi che hanno portato all'apertura dell'inchiesta con l'ipotesi di reato di abuso d'ufficio. Camarille che rischiano di incidere sul futuro del Mercadante, sulla sua ambizione ad entrar nel gotha dei teatri nazionali. «Decideremo sulla base del programma presentato, sui progetti per i prossimi 3 anni, non lasciandoci condizionare da questi ultimi avvenimenti» precisa il ministero per i Beni culturali. Dove da domani i dirigenti avranno accesso alle documentazioni inoltrate dai teatri che ambiscono alla qualifica. Poi il 27 o il 28 febbraio si riu- nirà la commissione che deve decidere, e la risposta definitiva, con l'elenco delle strutture a teatri nazionali, arriverà entro il 10 o il 15 marzo. «Neppure il siluramento di Giannola potrà influire », filtra da Roma, anche se negli uffici del ministero la mossa del sindaco è sembrata, a molti, decisamente avventata. Intanto gli esclusi dal concorso del Mercadante si fanno avanti con il presidente della Fondazione Campania dei Festival, Luigi Grispello, visto che l'organizzazione del Festival è paralizzata anche dal fatto che quanti lavoravano alla kermesse in ruoli strategici sono passati, col concorso, allo Stabile. «Presidente - scrivono - ci offriamo noi, per aiutarla. E lunedì le porteremo i nostri curricula».Gli stessi attori che occupano la scena del Mercadante (Regione e Comune, ma anche Mibac) sono impegnati, in questi giorni, nella soluzione del rompicapo San Carlo. Dove c'è da scegliere il nuovo sovrintendente. Quale che sia, l'auspicio di Roma è che non se ne parli almeno fino al 22 febbraio, quando ci sarà la prima di Zubin Metha alla direzione del "Tristano e Isotta". Ed evitare che il maestro - a Napoli fino al 5 marzo - debba esibirsi in un teatro infiammato dalle polemiche.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news